presepe vivente
presepe vivente
Vita di città

A Spinazzola un angolo di Galilea di 2000 anni fa

Torna la sacra rappresentazione della Natività nella città di Papa Innocenzo XII

Il 26, il 30 dicembre e il 6 gennaio torna a Spinazzola, nel suggestivo borgo antico, in zona saraceno la rappresentazione sacra della Natività di Gesù Cristo.

Manca infatti meno di una settimana alla messa in scena del Presepe Vivente di Spinazzola, una collaudata tradizione nata sette anni or sono e nota soprattutto per l'originalità della rappresentazione e la fedeltà delle scenografie e dei costumi.

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Puglia, dalla Provincia Barletta Andria Trani e dal Comune di Spinazzola e la cui organizzazione è curata dal Gruppo Passione Vivente, un gruppo collaudato, forte di un esperienza ventennale nel mettere in scena la Passione di Cristo.

Falegnami e operai sono da giorni al lavoro per la realizzazione delle scene, mentre sarte e modellisti si adoperano alla realizzazione dei costumi di fedele riproduzione per dar vita a una tra le manifestazioni culturali e religiose più importanti della città, che ogni anno richiama un numero sempre più crescente di visitatori.

Martedi 26 dicembre, con inizio alle 17.30, le vie del Borgo Antico, tanto caro a Papa Innocenzo XII, si trasformeranno in un angolo di Galilea dove i figuranti, tutti rigorosamente non professionisti, daranno vita alla rappresentazione sacra della natività di Gesu Cristo, creando negli spettatori l'illusione di un salto nel tempo di duemila anni.

La manifestazione, con ingresso libero e gratuito, si ripeterà il 30 dicembre mentre la replica del 6 gennaio sarà caratterizzata dall'arrivo dei Re magi alla grotta di Betlemme.

"Un appuntamento irrinunciabile nelle festività natalizie spinazzolese" Rivela Rosetta D'Amato, Presidente del Gruppo Passione Vivente " Quella di quest'anno sarà un edizione particolare, caratterizzata da una serie di novità, rispetto alle edizioni precedenti, sia nelle scenografie che nei costumi. L'impegno e la passione che in tanti hanno messo nella realizzazione della Natività rappresenta un'irrinunciabile occasione per vivere un evento straordinario e assolutamente unico nel suo genere e un'occasione di crescita culturale per l'intero paese."

Inoltre, per i turisti di passaggio nella città murgiana, il Centro del Gusto, la struttura finanziata dal Gal Murgia Più per promuovere le eccellenze enogastronomiche del territorio, ha organizzato per la giornata del 26 dicembre un pranzo a cura dello chef spinazzolese Rocco Calenda Non mancheranno i mercatini di natale per far fronte ai regali di natale dell'ultim'ora e infine giochi natalizi e tombolata. Per informazioni e prenotazioni; 388 8961590 .
Presepe Vivente SpinazzolaPresepe Vivente SpinazzolaPresepe Vivente SpinazzolaPresepe Vivente Spinazzola
  • presepe vivente
Altri contenuti a tema
Il Presepe Vivente richiama migliaia di visitatori. VIDEO Il Presepe Vivente richiama migliaia di visitatori. VIDEO Domani l'ultima occasione per vivere da vicino la rievocazione della natività
Torna oggi il Presepe Vivente di Spinazzola. LE IMMAGINI Torna oggi il Presepe Vivente di Spinazzola. LE IMMAGINI Una rievocazione storica, nota per l’originalità della rappresentazione e la fedeltà delle scenografie e dei costumi
Il Presepe Vivente richiama migliaia di visitatori Il Presepe Vivente richiama migliaia di visitatori
Si conclude la IV edizione del Presepe Vivente Si conclude la IV edizione del Presepe Vivente Suggestivo arrivo dei Re Magi nella mangiatoia di via Ortali
Rivivi la suggestione della Natività Rivivi la suggestione della Natività Il via alle iscrizioni per partecipare alla IV edizione del Presepe vivente
© 2001-2018 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.