pioggia
pioggia
Territorio

Coldiretti su maltempo: a giugno +1015% di pioggia; danni e disagi

“Tropicalizzazione del clima con temperature più alte della media stagionale e diminuzioni repentine che causano shock termici alle piante"

In Puglia a giugno 2018 è piovuto 10 volte in più rispetto a giugno 2017 con un aumento percentuale del 1.015% dei millimetri di pioggia caduti, secondo le elaborazioni di Coldiretti Puglia su dati Assocodipuglia.

"Notevoli danni e disagi per la tropicalizzazione del clima con temperature spesso più alte della media stagionale e diminuzioni repentine che causano shock termici a danno delle piante e violenti nubifragi con un aumento esponenziale dei millimetri di acqua caduti che per esempio in provincia di Lecce sono cresciuti di 3419% a giugno 2018 rispetto a giugno 2017", commenta il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele.

Anche gli invasi del foggiano Occhito, Capaccio, Osento e Capacciotti ad oggi contengo 14,7 milioni di metri cubi d'acqua in più rispetto al 26 giugno 2017, aggiunge Coldiretti Puglia, dove il deficit idrico dei mesi precedenti è stato compensato evidentemente dalle piogge, divenute improvvise e violente.

"In alcuni comuni i dati pluviometrici sono particolarmente alti – aggiunge Angelo Corsetti, Direttore di Coldiretti Puglia - come ad esempio a Lucera a giugno 2018 sono caduti 136,4 millimetri di pioggia contro 0,2 di giugno 2017, a Fasano 89,8 millimetri mentre nel 2017 neppure una goccia di pioggia, a Squinzano 115,2 millimetri del 2018 contro 0,6 del 2017 e a Castellaneta 61,8 millimetri contro 1,4 millimetri di giugno 2017. La pioggia è manna per una regione a rischio desertificazione per il 57% del territorio, sempre che i fenomeni non siano così violenti da danneggiare pesantemente le colture orticole e arboree, così come sta accadendo negli ultimi mesi".

Tra l'altro, la pioggia non va dispersa e per questo va avviato un Programma di azione regionale, in linea con il Programma Nazionale, tenendo sotto costante monitoraggio i tradizionali ed usuali mezzi di approvvigionamento (pozzi ed invasi) e di vettoriamento (condotte), ma anche misurando i flussi d'acqua che vanno all'industria, al potabile e all'uso irriguo, quelli che in emergenza possono essere prelevati ancora da falde e sorgenti, l'acqua che può essere resa disponibile dai dissalatori e dai depuratori urbani
  • Regione Puglia
  • coldiretti puglia
Altri contenuti a tema
Manovra, per privatizzazione oltre 100 mila metri quadri disponibili nella Bat Manovra, per privatizzazione oltre 100 mila metri quadri disponibili nella Bat Analisi di Coldiretti Puglia. Sono circa 5,7 milioni i metri quadri di terreni nel resto della Regione
Morbillo, dalla Regione l'invito a vaccinarsi Morbillo, dalla Regione l'invito a vaccinarsi E intanto l'Adusbef chiede alle autorità sanitarie la massima chiarezza
Futuro più sereno per 103 dipendenti Asl/Bt. Le "storie" dei precari "storici" Futuro più sereno per 103 dipendenti Asl/Bt. Le "storie" dei precari "storici" «Una giornata di festa» dichiara il presidente della regione Emiliano
Oltre 39 mila stranieri occupati nell'agricoltura pugliese Oltre 39 mila stranieri occupati nell'agricoltura pugliese A fronte dei 134mila residenti nella regione, la presenza degli stranieri è sempre più un apporto rilevante in termini di manodopera
Puglia, olio d'oliva ai minimi storici: la preoccupazione del mondo agricolo e della politica regionale Puglia, olio d'oliva ai minimi storici: la preoccupazione del mondo agricolo e della politica regionale "La Regione chieda al ministero la declaratoria dello stato di calamità naturale"
Maltempo, Coldiretti Puglia preoccupata per l'aumento dei danni subiti: "Comuni a rischio idrogeologico" Maltempo, Coldiretti Puglia preoccupata per l'aumento dei danni subiti: "Comuni a rischio idrogeologico" Impressionante la conta dei danni e delle disfunzioni fatta dal Presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia
Maltempo, alto rischio idrogeologico per straordinaria ondata di maltempo Maltempo, alto rischio idrogeologico per straordinaria ondata di maltempo Coldiretti Puglia teme per alcune zone della nostra regione, in particolare per il tarantino
Sprechi alimentari in Puglia: ogni anno in pattumiera ben 310 tonnellate di cibo Sprechi alimentari in Puglia: ogni anno in pattumiera ben 310 tonnellate di cibo Resi noti ieri i dati predisposti da Coldiretti, in occasione della giornata mondiale dell’alimentazione
© 2001-2018 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.