Fontana San Francesco al lavoro i volontari
Fontana San Francesco al lavoro i volontari
Vita di città

Fontana "San Francesco": il ritorno in vita grazie al volontariato

Pale e buona volontà per ripulire il monumento spinazzolese

La più bella, misteriosa e sconosciuta fontana spinazzolese torna a splendere dopo che le forti piogge, nel corso degli anni, hanno accumulato su di essa fango e detriti rendendola inaccessibile e vanificando i lavori di restauro effettuati nel 2007 che riguardarono l'individuazione e "riesumazione" della fontana perché sepolta da metri di terra. Probabilmente è stato il degrado ed anche un po' di tristezza nel vedere le condizioni della fontana a spingere un gruppo di giovani e meno giovani spinazzolesi a rimboccarsi le maniche per riportare allo splendore di un tempo la fontana "San Francesco". Lontani dai soliti luoghi comuni i volontari sono passati dalle parole ai fatti armandosi di pale e tanta buona volontà.

Il progetto, nato quasi per gioco, nel corso dei lavori, ha assunto sempre più forma. L'intera comunità spinazzolese, infatti, sensibilizzata dai volontari, ha risposto assieme a diverse realtà associative del territorio. Tra queste non è mancato l'apporto dell'Associazione Volontari G. Marconi (il Ser Spinazzola) «che - come riferito dai volontari stessi - in totale silenzio e con la notoria attenzione verso il territorio, si è unita al gruppo dei volontari procurando tutto il materiale necessario per il ripristino delle staccionate in legno danneggiate dal tempo e dall'incuria. Molti si sono interessati all'iniziativa apprezzando e condividendo le immagini di quanto realizzato sui social network, tanto da spingere i volontari ad organizzare una passeggiata in quei luoghi ad ultimazione dei primi lavori, lo scorso 16 Agosto».

Lo sforzo e il lavoro di quanti hanno deciso sinora di impegnarsi non necessita di essere ripagato da medaglie o congratulazioni su quanto realizzato. Piuttosto, può essere ripagato dalla promessa di maggior impegno di quanti vorranno dedicarsi per il completamento dei lavori e, al contempo, dalla promessa di tutta la comunità di una attenzione costante nel salvaguardare tutti quei luoghi che fanno parte della nostra storia e che andrebbero valorizzati e resi accessibili ad un pubblico più ampio. «La grande dimostrazione di quanto realizzato in questa occasione - hanno concluso i volontari - ci restituisce l'idea che, talvolta, la carenza di risorse finanziarie è semplicemente una scusa al "non fare"».
Fontana San Francesco al lavoro i volontariFontana San Francesco al lavoro i volontariFontana San Francesco al lavoro i volontariFontana San Francesco al lavoro i volontari
  • Ser Spinazzola
Altri contenuti a tema
1 Il Ser di Spinazzola in lutto, addio a Pino Fato Il Ser di Spinazzola in lutto, addio a Pino Fato Il cordoglio di Ruggiero Mennea, presidente del  comitato permanente della Protezione civile Puglia
SER Spinazzola, il drone come strumento di operazioni specializzate SER Spinazzola, il drone come strumento di operazioni specializzate Autorizzazione della Regione Puglia all'utilizzo. Una delle poche realtà in Italia
Furto nella notte, sottratti mezzi della Protezione Civile Furto nella notte, sottratti mezzi della Protezione Civile Grave colpo nel mondo del volontariato pugliese
Il Ser all'inaugurazione delle attrezzature d'assistenza per calamità naturali Il Ser all'inaugurazione delle attrezzature d'assistenza per calamità naturali L'Associazione Volontari G. Marconi Emergenza Radio Spinazzola a Manfredonia per una importante manifestazione
Incessante tempesta di neve Incessante tempesta di neve Spinazzola colpita pesantemente
Garanzia Giovani Garanzia Giovani L’Associazione Volontari G. Marconi Emergenza Radio di Spinazzola sede di un prestigioso progetto
© 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.