Il presidente Michele Emiliano
Il presidente Michele Emiliano
Politica

Il presidente Emiliano a Spinazzola: «Ambulanze gestiscono al meglio l'emergenza»

Il governatore ieri in paese con il direttore generale Asl BT Alessandro Delle Donne

"Siamo a Spinazzola dove abbiamo sostituito un punto di primo intervento, che serviva a molto poco, con un punto fisso di 118 che avrà un'ambulanza medicalizzata fissa e un'auto medicalizzata, garantendo un livello di sicurezza enormemente più alto rispetto al passato. Questo era un luogo privo di strade adeguate e quindi serviva un punto fisso di 118 che fosse pronto a intervenire per ogni emergenza della città. Naturalmente questa novità va spiegata perché qualcuno ha pensato che chiudere il Punto di primo intervento fosse una cosa negativa, senza sapere che nei casi gravi non serviva a salvare la vita, perché andando lì si perdeva del tempo prezioso. Oggi invece è stato sostituito da queste ambulanze che non solo gestiscono al meglio l'emergenza, ma potranno fare lo stesso lavoro del PPI senza i rischi del Punto di primo intervento che era privo di ambulanza".

Lo ha detto il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che ha partecipato nel tardo pomeriggio di ieri a Spinazzola al dibattito su Rete territoriale di emergenza/urgenza, insieme con il sindaco della Città Michele Patruno e il direttore generale ASL BT Alessandro Delle Donne.

Il Direttore Generale della Asl Bt Alessandro Delle Donne ha presentato lo stato dell'arte della realizzazione del Presidio Territoriale di Assistenza di Spinazzola. In particolare, rispetto alla questione relativa alla organizzazione della rete dell'emergenza/urgenza, ad oggi a Spinazzola risulta operare, presso il PTA, la postazione mobile Mike, risultante dalla riconversione del PPI.
  • (Postazione Mezzo di Soccorso Medicalizzato (MIKE) = Medico
  • Postazione Mezzo di Soccorso con Infermiere (INDIA) = Infermiere
  • Postazione Mezzo di Soccorso con Soccorritore (VICTOR) = Volontario)
La riconversione dei Punti di Primo Intervento deriva dalla applicazione delle norme regionali e nazionali in materia. La postazione Mike 118 è dotata di medico, infermiere e autista soccorritore.


"Oggi a Spinazzola abbiamo una realtà sanitaria fatta di molti ambulatori specialistici, ambulatori di gestione delle cronicità - ha detto Delle Donne - la nostra sfida è quella di deospedalizzare il più possibile. Il 118 è un servizio di eccellenza che risponde perfettamente alle esigenze della popolazione: nel corso del 2018 al punto di primo intervento sono arrivati 5 codici rossi e 121 codici gialli. Abbiamo applicato le norme, anche sulla scorta dei numeri di interventi emersi, e garantiamo che la postazione 118 sarà perfettamente in grado di intervenire".
NOTE SULLA RETE EMERGENZA URGENZA TERRITORIALE NELLA BAT E NEL COMUNE DI SPINAZZOLA

La delibera regionale "Riordino ospedaliero e rete emergenza urgenza" attribuisce alla provincia BT 20 postazioni/mezzi di soccorso 118:

n.4 PPIT (Canosa, Minervino, Spinazzola, Trani); n.4 Automediche (Andria, Barletta, Trani, Trinitapoli); n.5 MIKE (Bisceglie, Canosa di Puglia, Margherita di Savoia, Minervino, Spinazzola); n.7 INDIA ( n.2 Andria, n.2 Barletta, San Ferdinando di Puglia, Trani, Trinitapoli).

La Regione ha avviato una graduale riorganizzazione del servizio, con riguardo ai soli PPIT, con l'adozione di una delibera (Studio preliminare relativo al riordino dei punti di primo intervento) che, sulla base del numero di accessi registrati nei PPI, prevede per Canosa riconversione in postazione medicalizzata fissa del 118 oltre a postazione MIKE, per Minervino Murge riconversione in MIKE da allocarsi presso il PTA, per Spinazzola riconversione in Mike da allocarsi presso il PTA, per Trani riconversione in postazione medicalizzata fissa del 118 oltre ad Automedica ed India.

I PPIT di Trani e Canosa di Puglia sono stati riconvertiti in postazione fissa del 118 a partire dal 01/09/2018. Spinazzola e Minervino dal 01/05/2018, proponendo contestualmente l'attivazione di una postazione mobile Mike aggiuntiva in condivisione tra Minervino Murge e Spinazzola, con postazione medicalizzata fissa invernale ubicata a Spinazzola.

Ad oggi a Spinazzola risulta operare, presso il locale PTA, la postazione mobile Mike, risultante dalla riconversione del PPI, che aveva registrato 1.382 accessi nell'anno 2015.
foto Emiliano Spinazzola JPGfoto Emiliano Spinazzola JPGfoto Emiliano Spinazzola JPGfoto Emiliano Spinazzola JPGfoto Emiliano Spinazzola JPG
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Entro fine anno il concorso unico per 1000 infermieri Entro fine anno il concorso unico per 1000 infermieri Lo ha annunciato il presidente Emiliano
Chiusura PPI di Spinazzola. Marmo a Emiliano: «Basta prendere in giro i cittadini» Chiusura PPI di Spinazzola. Marmo a Emiliano: «Basta prendere in giro i cittadini» La nota del presidente del gruppo consiliare di Forza Italia alla regione Nino Marmo
Chiusura PPI, M5S: "Parlare di potenziamento è una offesa ai cittadini" Chiusura PPI, M5S: "Parlare di potenziamento è una offesa ai cittadini" Le consigliere pentastellate attaccano Emiliano
Operatori socio sanitari: «Istituire l’elenco regionale professionale e degli enti di formazione accreditati» Operatori socio sanitari: «Istituire l’elenco regionale professionale e degli enti di formazione accreditati» Primo firmatario della proposta di legge è il consigliere regionale Mario Conca
Presidio sanitario, domani a Spinazzola il presidente Emiliano Presidio sanitario, domani a Spinazzola il presidente Emiliano Sarà presente anche il direttore generale ASL BAT Alessandro Delle Donne
La consigliera Di Bari chiede il servizio di elisoccorso per Minervino e Spinazzola La consigliera Di Bari chiede il servizio di elisoccorso per Minervino e Spinazzola La nota della consigliera regionale pentastellata
Chiude il punto di primo intervento di Spinazzola Chiude il punto di primo intervento di Spinazzola Delibera efficace dal 1 luglio
Un nuovo audiometro per il Poliambulatorio di Spinazzola Un nuovo audiometro per il Poliambulatorio di Spinazzola Lo strumento è stato acquistato grazie ad una raccolta fondi promossa da un gruppo di professionisti del territorio
© 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.