Scuola
Scuola
Vita di città

In arrivo nuovi fondi per l'edilizia scolastica di Spinazzola

Patruno: “Abbiamo mantenuto l'impegno con i cittadini”

Sono stati inseriti nel Piano Triennale di Edilizia Scolastica della Regione Puglia gli interventi di riqualificazione e miglioramento sismico degli edifici scolastici "Mazzini" e "De Cesare" proposti dal Comune di Spinazzola e da realizzarsi nel prossimo triennio.

"L'ottimo piazzamento in graduatoria ci consente di poter affermare che entrambi i progetti presentati dal Comune di Spinazzola saranno tra quelli finanziati nel prossimo triennio 2018-2020" dichiara con soddisfazione il Sindaco Michele Patruno "A pochi mesi dall'insediamento, questa Amministrazione è stata costretta a chiudere alcune scuole, in quanto carenti dei requisiti tecnici di sicurezza previsti dalla normativa antisismica, accorpando nella scuola Mazzini la scuola dell'infanzia, primaria e media. Da allora, uno degli obiettivi principali di questa amministrazione è stato reperire fondi e accedere ai finanziamenti esistenti per migliorare la qualità degli edifici scolastici, al fine di creare scuole più belle e più sicure e di restituire ai ragazzi e ai docenti spazi adeguati ed innovativi per svolgere con passione ed entusiasmo le attività scolastiche e formative. Oggi, alla luce dei fatti, possiamo ritenerci soddisfatti per aver raggiunto lo scopo prefissato e mantenuto l'impegno con i cittadini"
Nei mesi scorsi, la Regione Puglia ha pubblicato un avviso pubblico per la formazione di un elenco di interventi di miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili di proprietà pubblica adibiti all'istruzione scolastica statale, nonché la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici, che saranno finanziati nei prossimi tre anni.

L'Amministrazione Comunale di Spinazzola ha quindi prontamente risposto al bando regionale, predisponendo tutti gli atti necessari per candidare all'avviso due progetti per migliorare la funzionalità e la sicurezza degli edifici scolastici "Mazzini" e "De Cesare".

I progetti, predisposti dagli uffici comunali, prevedono miglioramenti destinati a migliorare l'offerta dei servizi formativi della quasi totalità della popolazione studentesca della città murgiana.

La Regione Puglia in questi giorni ha approvato la graduatoria per la formazione del Piano Regionale Triennale di Edilizia Scolastica 2018/2020 che andrà a definire il fabbisogno strutturale delle scuole pubbliche pugliesi sulla cui base nel prossimo triennio saranno ripartite le risorse destinate all'edilizia scolastica da parte dello Stato e della Regione.
I progetti proposti dal Comune di Spinazzola hanno incontrato il favore della commissione giudicatrice che li ha inseriti al 17esimo e all'84esimo posto della graduatoria definitiva delle 651 istanze presentate da Città Metropolitana di Bari, Provincie e Comuni, con ottime possibilità di essere entrambi finanziati entro il 2020.

Il Comune di Spinazzola ha proposto per l'edificio Mazzini un progetto che prevede opere per il miglioramento sismico e la riqualificazione dell'intero complesso scolastico, sia dal punto di vista strutturale che impiantistico, volto al miglioramento della qualità e funzionalità degli spazi interni ed esterni.

Il progetto prevede inoltre la sistemazione degli elementi architettonici esterni e di copertura e l'installazione di un area gioco nel cortile interno dell'edificio. Particolare attenzione è stata riposta nella fruizione di tutti gli spazi da parte di persone con disabilità.

Per quanto riguarda il complesso scolastico "De Cesare" è stato proposto un intervento più importante che prevede la demolizione del vecchio manufatto, oggi inagibile, e la ricostruzione di un edificio, ad un solo piano fuori terra e uno seminterrato, con ampie superfici vetrate e coperto da tetto giardino. Il progetto si pone l'obiettivo di creare un edificio a impatto ambientale praticamente nullo, considerando tutti i fattori ambientali presenti nel territorio, partendo da un'attenta analisi della radiazione solare, dal calcolo degli ombreggiamenti fino alla progettazione di impianti ad alta efficienza. L'intervento prevede anche la riorganizzazione dell'area a verde con piantumazione di specie arboree autoctone e la creazione di orti didattici per offrire la possibilità ai giovani utenti di osservare la natura, fare esperienze manipolative, sensoriali, motoriche e ludiche, ed anche estendere gli spazi della scuola con lezioni all'aperto.

L'intervento, dall'elevato impatto ambientale e sociale, sarà un' opportunità per ripensare l'intero quartiere, sviluppando nuove sinergie che favoriranno l'integrazione e lo scambio tra i fruitori del comprensorio scolastico e gli abitanti.

"Grazie alla qualità tecnica delle proposte progettuali formulate dai tecnici comunali è stata premiata la capacità amministrativa di questo Comune che ha tra le sue principali priorità l'innalzamento degli standard di sicurezza delle infrastrutture scolastiche, palestra di vita, frequentate ogni giorno dai nostri ragazzi e dal corpo docente." continua il Sindaco Patruno "Scegliendo di investire sul miglioramento della qualità del servizio educativo, mettendo a loro disposizione un ambiente particolarmente accogliente e favorevole all'apprendimento abbiamo scelto di investire sulla cultura, sul futuro e sulla vita di questa città."
  • scuola
Altri contenuti a tema
Sono aperte le iscrizioni al CPIA di Spinazzola Sono aperte le iscrizioni al CPIA di Spinazzola Alla scuola potranno accedere gli adulti che non hanno completato l'obbligo formativo
Regione: approvato il nuovo Piano Triennale per l’Edilizia Scolastica 2018-2020 Regione: approvato il nuovo Piano Triennale per l’Edilizia Scolastica 2018-2020 Ecco gli elenchi delle scuole ammesse
Istituita la sede territoriale del CPIA di Spinazzola Istituita la sede territoriale del CPIA di Spinazzola Il Comune concede i locali per ospitare i corsi per il completamento dell'obbligo scolastico
Gli alunni di Spinazzola premiati tra 2000 classi da tutt’Italia Gli alunni di Spinazzola premiati tra 2000 classi da tutt’Italia La III B della “Mazzini-De Cesare” tra le prime dieci classificate
Tenetevi liberi il 20 settembre, si torna a scuola Tenetevi liberi il 20 settembre, si torna a scuola Ecco il calendario deciso dalla giunta pugliese
Nasce il Polo Verticale delle scuole di Spinazzola Nasce il Polo Verticale delle scuole di Spinazzola Approvato dalla giunta regionale per favorire una migliore continuità educativa e combattere la dispersione scolastica
Anche a Spinazzola sarà la "Notte dei Licei" Anche a Spinazzola sarà la "Notte dei Licei" Una sorta di "Notte bianca" al liceo linguistico "Enrico Fermi"
Scuola, la Regione approva il Polo Verticale scolastico di Spinazzola Scuola, la Regione approva il Polo Verticale scolastico di Spinazzola Patruno: «Prima e unica esperienza in Puglia»
© 2001-2018 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.