Lampada votiva cimitero
Lampada votiva cimitero
Enti locali

Lampade votive del cimitero, distacco di energia per i morosi

La decisione del Comune: dal 15 ottobre niente più luce per chi non paga

Niente più elettricità per le lampade votive di utenze che non hanno provveduto a pagare regolarmente il proprio canone. E' questa la decisione del Comune di Spinazzola che ha realizzato un avviso alla cittadinanza piuttosto chiaro ed esplicito.

«Si comunica ai titolari di utenze di lampade votive - si legge nella nota - che dal 15 ottobre 2015 si provvederà al distacco delle lampade corrispondenti ai loculi ed alle cappelle private, per i quali non si è provveduto al pagamento della relativa utenza. Coloro che non hanno ancora provveduto al pagamento del canone relativo all'anno 2015, sono invitati a voler regolarizzare detto pagamento quanto prima».
  • cimitero
Altri contenuti a tema
Una lapide ricorderà Onorato Rocco, prigioniero del campo di concentramento di Buchenwald Una lapide ricorderà Onorato Rocco, prigioniero del campo di concentramento di Buchenwald Riuscì a scappare durante un bombardamento
Canone lampade votive cimiteriali, dal 19 febbraio si può pagare Canone lampade votive cimiteriali, dal 19 febbraio si può pagare Fino al 31 marzo presso l'ufficio anagrafe
Commemorazione dei defunti: modifiche alla viabilità in via Pozzo del Pero Commemorazione dei defunti: modifiche alla viabilità in via Pozzo del Pero A partire dal 31 ottobre e sino al 4 novembre divieto di sosta e sensi unici
© 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.