Premi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad Amatrice
Premi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad Amatrice
Attualità

Premi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad Amatrice

Cerimonia questa mattina ad Andria, presso il locale Comando Stazione di Gurgo

Professionalità e spirito di abnegazione riconosciute nelle donne e negli uomini che vestono la divisa dei Carabinieri Forestali, recatisi in soccorso alla popolazione del centro Italia, colpite dal tragico terremoto del 2016. Hanno garantito ad Amatrice, ma non solo, solidarietà, soccorsi e sicurezza. Sono stati sui luoghi del disastro a contatto con la disperazione della gente che in pochi minuti ha perso tutto: erano una cinquantina circa, stamane ad Andria, premiati presso il locale Comando Stazione dei Carabinieri Forestali di Gurgo, tutti accomunati da esperienze fatte di professionalità e dedizione.

Una su tutte quella di un militare del contingente, fatto tutto di volontari, che si sono precipitati con le colonne mobili, scavatori, medicinali, coperte e cibo, nei territori devastati dal sisma, il coratino Vincenzo Bruno, maresciallo dei Carabinieri Forestali.
"Ho un ricordo toccante di quelle terribili giornate vissute tra Amatrice e comuni limitrofi, immagini nitide che difficilmente riuscirò a dimenticare dei diretti protagonisti di quella tragedia. La disperazione della gente stremata da un terremoto senza precedenti che ha cancellato tante vite e storie comuni".

La cerimonia ha visto la presenza del Comandante della Regione Carabinieri Forestale Puglia, Gen. D. Giuseppe Silletti, del Comandante provinciale Colonnello Giovanni Misceo, del Comandante Parco dell'Alta Murgia, Capitano Giuliano Palomba.
Per l'occasione, a conferire le ricompense per i militari che si sono distinti nelle operazioni di soccorso alle popolazioni del centro Italia, nei territori colpiti dagli eventi sismici nell'anno 2016 è giunto da Roma il Generale di Corpo d'Armata, Antonio Ricciardi, Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, con lui anche il Comandante della Legione Carabinieri "Puglia, Generale Giovanni Cataldo, con il Colonnello Vincenzo Molinese.
"Non è la prima volta -sottolinea il Gen. Giuseppe Silletti, Comandante Carabinieri Forestali Puglia- che ieri il Corpo Forestale dello Stato e oggi i Carabinieri Forestali prestano soccorso ai nostri connazionali, attivamente e prontamente, pur giungendo da una regione lontana dall'evento sismico. Ognuno ha fatto il proprio dovere, con coraggio, senza risparmio di forze ed in maniera volontaria. Di questo va dato loro merito".

Il Gen. Antonio Ricciardi, Comandante Unità Forestali Ambientali ed Alimentari "Premiamo oggi la generosità e l'altruismo di queste donne e di questi uomini che hanno risposto immediatamente alla necessità di portare soccorso a quella gente così duramente colpita dal quel tragico evento. A loro va il nostro ringraziamento".
Premi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad AmatricePremi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad Amatrice
  • Terremoto
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Tre denunce e due quintali di prodotti sequestrati: il bilancio delle attività dei Carabinieri forestali Tre denunce e due quintali di prodotti sequestrati: il bilancio delle attività dei Carabinieri forestali Al settaccio le "Sagre del fungo cardoncello"
I Carabinieri Forestali anche in Puglia in prima linea nella difesa dell'ambiente I Carabinieri Forestali anche in Puglia in prima linea nella difesa dell'ambiente Intervista esclusiva con Gen. Mostacchi, Comandante della Regione Carabinieri Forestale "Puglia"
Avvertita una lieve scossa di terremoto ad Andria, magnitudo ML 2.2 Avvertita una lieve scossa di terremoto ad Andria, magnitudo ML 2.2 E' accaduto alle ore 20.39 di mercoledì 7 novembre, con epicentro a 5 km dalla Città federiciana
Forte scossa di terremoto avvertita in tutto il sud Italia Forte scossa di terremoto avvertita in tutto il sud Italia Epicentro nel mar Ionio, al largo della Grecia, con magnitudo 6.7 della scala Richter
Trema ancora la terra, forte scossa avvertita anche nella Bat Trema ancora la terra, forte scossa avvertita anche nella Bat Ancora un evento sismico localizzato in Molise
Con il ferragosto, cresce l'attenzione dei Carabinieri forestali nel parco dell'alta Murgia Con il ferragosto, cresce l'attenzione dei Carabinieri forestali nel parco dell'alta Murgia Numerosi i servizi predisposti dai militari, coordinati dal Maggiore Giuliano Palomba
Trasformazione abusiva di un pascolo nel Parco dell'Alta Murgia Trasformazione abusiva di un pascolo nel Parco dell'Alta Murgia Sequestrato un terreno di 58 mila mq e deferito il titolare per violazione alla normativa ambientale e paesaggistica
Terremoto in Albania, trema anche la costa pugliese Terremoto in Albania, trema anche la costa pugliese Intorno alle 11 nella zona di Durazzo è stata registrata una scossa di magnitudo 5.1
© 2001-2018 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.