Falco Grillaio
Falco Grillaio
Cronaca

Salvato in città un falco grillaio ferito

Grazie all'intervento di carabinieri e vigili urbani riprenderà presto il volo

Ritrovato a Spinazzola un esemplare in difficoltà di falco grillaio. A metterlo in salvo ci hanno pensato i Carabinieri e la Polizia Locale di Spinazzola che, intervenuti sul posto in seguito ad una segnalazione giunta alla centrale operativa del 112, si sono resi immediatamente conto di trovarsi davanti ad una specie protetta. Il volatile presentava un'ala ferita, probabilmente a causa di un urto o una caduta, e pertanto incapace di riprendere il volo. I militari hanno preso in consegna il piccolo falco e lo hanno trasportato a bordo di un mezzo della Polizia Locale presso il Centro Recupero Fauna Selvatica di Bitetto. Qui il volatile stà già ricevendo le cure veterinarie del caso e, non appena ristabilito, sarà rimesso nuovamente nel suo habitat naturale. Una bella fortuna per il rapace che, grazie all'intervento dei militari, potrà presto tornare a volare ed unirsi alla sua comunità.

Il Falco Grillaio o Falco Naumanni, è un piccolo migratore tra Africa e sud Europa. E' riconosciuto dall'Unione Europea come "specie prioritaria ai fini di conservazione" e proprio le popolazioni appulo-lucane sono considerate fondamentali per la conservazione di questo rapace. È molto simile al gheppio ma ha un'apertura alare più corta. Il maschio adulto ha la parte superiore del corpo marrone chiaro, le parti superiori più esterne delle ali scure, un cappuccio grigio, la coda grigia dal bordo nero e le parti inferiori chiare. Si ciba principalmente di invertebrati come cavallette e coleotteri ma riesce comunque a predare con successo lucertole o piccoli roditori. Caratteristica la tecnica di caccia. Sono capaci, infatti, di rimanere fermi in volo ad ali aperte e scendere in picchiata sulla preda solo al momento giusto.

Negli ultimi anni si è registrato a Spinazzola un consistente aumento della presenza di questa particolare specie di rapace. Sempre più stormi, infatti, hanno scelto proprio la città di Papa Innocenzo XII per nidificare ed è molto facile, specie al tramonto, veder volteggiare in cielo una moltitudine di falchi grillai alla ricerca di cibo, dopo un intera giornata in volo sui campi della Murgia. Uno spettacolo che conferma la grande risorsa ambientale di questo territorio e che attira curiosi ed esperti ornitologi che giungono in città per studiarne il fenomeno.

Nel centro urbano non è raro imbattersi con esemplari in difficoltà, in tal caso è bene contattare la Polizia Locale al numero 0883 683818.

  • Carabinieri
  • murgia
  • polizia
Altri contenuti a tema
Murgia a nord di Bari nella morsa del freddo, con neve a bassa quota Murgia a nord di Bari nella morsa del freddo, con neve a bassa quota Campagne come piste da sci. La preoccupazione di Coldiretti Puglia
1 Controlli dei Carabinieri Forestali nel PNAM, Troia: «il Parco è un “Ente certificato”» Controlli dei Carabinieri Forestali nel PNAM, Troia: «il Parco è un “Ente certificato”» Il plauso del presidente all'indomani dell'operazione svolta negli agriturismi
Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri: ci saranno anche Castel del Monte ed i Trulli di Alberobello Calendario storico 2019 dell'Arma dei Carabinieri: ci saranno anche Castel del Monte ed i Trulli di Alberobello Stamane la presentazione ufficiale a Roma e nei vari Comandi provinciali
I Carabinieri Forestali anche in Puglia in prima linea nella difesa dell'ambiente I Carabinieri Forestali anche in Puglia in prima linea nella difesa dell'ambiente Intervista esclusiva con Gen. Mostacchi, Comandante della Regione Carabinieri Forestale "Puglia"
La Lipu cerca volontari con il progetto europeo “Choose Nature” La Lipu cerca volontari con il progetto europeo “Choose Nature” Anche l’Alta Murgia è interessata dall’iniziativa: il Falco grillaio fra le specie target
Biciclette elettriche non regolamentari: ormai sono un pericolo per la circolazione stradale Biciclette elettriche non regolamentari: ormai sono un pericolo per la circolazione stradale Multe salate e sequestro finalizzato alla confisca del mezzo i rischi che si corrono
Caso Cucchi: il carabiniere Riccardo Casamassima racconterà quel che avvenne nella caserma romana Caso Cucchi: il carabiniere Riccardo Casamassima racconterà quel che avvenne nella caserma romana Appuntamento domenica 4 novembre, alle ore 19 presso l'auditorium "Mons. G. DI Donna", ad Andria
Parco Alta Murgia, i parlamentari del M5S chiedono l'intervento del ministro Costa Parco Alta Murgia, i parlamentari del M5S chiedono l'intervento del ministro Costa Angiola, L'Abbate e Masi rivolgono una interpellanza al ministro dell'Ambiente
© 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.