Strada Provinciale 4
Strada Provinciale 4
Politica

Strada Minervino - Spinazzola: la questione arriva in consiglio provinciale

Presentata interrogazione dalla consigliera Di Pilato

Cinque anni fa si cantava vittoria, si diceva che la strada provinciale che avrebbe dovuto collegare Spinazzola a Minervino Murge sarebbe presto stata ultimata; che le distanze tra i due comuni si sarebbero presto accorciate con l'attivazione della nuova arteria stradale.

A capo della provincia BAT, allora, c'era Francesco Ventola. Il secondo tratto della strada fu inaugurato il 1 giugno del 2010, alla presenza dell'allora governatore Nichi Vendola, degli assessori regionali e di tutte le autorità civili. In realtà quella strada non è stata mai definitivamente completata.

Nei bilanci degli enti spesso si ritrovano stanziamenti per il completamento di quest'arteria la cui funzione sarebbe stata fondamentale anche in vista dell'appuntamento con Matera 2019: un nodo di collegamento che avrebbe avvicinato la Lucania a Minervino. Nulla di fatto.

Si sono susseguite interrogazioni, richieste di chiarimenti, sollecitazioni. Da Minervino si è battuto Alfonso Tricarico del nuovo PSI con Sabino Rizzi dell'Italia dei Valori; da Spinazzola Carmine Civico del nuovo PSI. La questione, oggi, torna all'attenzione del consiglio provinciale attraverso una interrogazione della consigliera provinciale Laura Di Pilato.

Da trent'anni i cittadini chiedono risposte che, puntualmente, vengono rimandate. Un caso di lentezza burocratico - politica ormai diventato proverbiale.
    © 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.