Uva
Uva
Attualità

Torna "Rosati in terra di Puglia", la manifestazione enologica con ben 14 cantine della Regione

L'evento è in programma a Trani il 30 giugno con una sezione dedicata al food

L'inizio dell'estate rappresenta la rivincita di un vino unico dal gusto morbido e il profumo delicato. In corso Regina Elena, traversa di corso Vittorio Emanuele, "la strada lergh" come la chiamano a Trani, si terrà: "Rosati in terra di Puglia". Dopo il successo dell'edizione dello scorso anno, sabato 30 giugno, alle ore 20, torna l'appuntamento dedicato alla degustazione di vini rosati, tutti di origine pugliese.

Ben 14 saranno le cantine che trasmetteranno la versatilità e il gusto tipico dei vini rosati: Antica Enotria Organic Wines, Cantele Winery, Cantina Tramin, Cantine Polvanera, Cantine Rivera, Colli della Murgia, Garano Vigneti e Cantine, Giancarlo Ceci Agrinatura, Giovanni Wines, Tormaresca, Torrevento e Villa Schinosa.

Tutte metteranno a disposizione i loro vini da degustare acquistando in prevendita, o sul posto, un ticket contenente 5 tagliandi vino e un calice in omaggio, al costo di soli 10 euro. E se il vino non dovesse bastare, sarà presente anche un'area food curata da uno chef che preparerà due piatti tipici della tradizione locale: deliziose alici fritte e cavatelli con le cozze.

Accompagneranno il momento festoso la tribute band del grande Rino Gaetano, "Giù le mani dalla zia", e la musica del cantante e dj Nicola Landriscina.

Ad impreziosire l'iniziativa lo sponsor Michelittica, azienda di commercio all'ingrosso e al dettaglio di prodotti ittici. L'appuntamento è realizzato in collaborazione con Ideando adv - Agenzia di Comunicazione, "La Bottega del Vino" dei fratelli Di Lernia, commercianti tranesi che lo scorso anno hanno festeggiato i 60 anni d'attività e Marluna Service, azienda specializzata in noleggio e realizzazione di scenografie e allestimenti, con il patrocinio del Comune di Trani.
locandina
  • provincia Bat
  • vino
  • vino rosato
Altri contenuti a tema
Insediato il nuovo consiglio provinciale Insediato il nuovo consiglio provinciale Nella sede di piazza Pio X ad Andria, venerdì 16 novembre la proclamazione dei 12 eletti
Bat: “Subito contratto decentrato e progressioni orizzontali" Bat: “Subito contratto decentrato e progressioni orizzontali" Sulla vicenda del personale ,onta la rabbia dei sindacati
Post voto alle provinciali della Bat, Di Feo: "Giorgino senza maggioranza, si dimetta" Post voto alle provinciali della Bat, Di Feo: "Giorgino senza maggioranza, si dimetta" Sostanziale parità in consiglio tra schieramenti
Provinciali Bat e Foggia, Forza Italia: "Centrodestra torna a vincere, con FI trainante" Provinciali Bat e Foggia, Forza Italia: "Centrodestra torna a vincere, con FI trainante" "Dalle provinciali per riconquistare tutta la Puglia"
Gli eletti del nuovo consiglio provinciale: sei al centro destra, 4 per il Pd e 2 per il Fronte democratico Gli eletti del nuovo consiglio provinciale: sei al centro destra, 4 per il Pd e 2 per il Fronte democratico Nessun intoppo per le operazioni di spoglio. Su 226 aventi diritto al voto hanno partecipato solo 166 elettori
Nuovo colpo di scena per le elezioni provinciali 2018, sei consiglieri di Barletta si asterranno Nuovo colpo di scena per le elezioni provinciali 2018, sei consiglieri di Barletta si asterranno Le ragioni di Dileo, Dipaola, Grimaldi, Lionetti, Maffione e Marzocca
Elezioni provinciali, Pd: "Siamo basiti per quanto accaduto" Elezioni provinciali, Pd: "Siamo basiti per quanto accaduto" Il commento della segreteria provinciale dopo la decisione del Tar
La lista “Fronte Democratico” riammessa alle elezioni provinciali La lista “Fronte Democratico” riammessa alle elezioni provinciali La II sezione del Tar di Bari ha accolto i ricorsi presentati da Corrado e Landolfi oltre a quello della Di Pilato
© 2001-2018 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.