Bicicletta
Bicicletta
Altri sport

Marathon del Garagnone, chiusura di successo a Spinazzola per l’Iron Bike 2016

58 chilometri nello scenario del Parco Nazionale dell’Alta Murgia

La Marathon del Garagnone è stata in grado di accogliere con successo l'approdo dei migliori bikers del Sud Italia a Spinazzola celebrando in grande stile l'ultima prova dell'Iron Bike. Il massimo dell'ospitalità e la cura nei dettagli da parte dell'organizzazione del Team Bike Spinazzola sono state le chiavi del successo di questa prima edizione che ha offerto molto sul piano tecnico, sportivo e promozionale con lo svolgimento della marathon di 58 chilometri, del giro corto di 39 chilometri e della piccola gravel per esordienti e allievi sulla breve distanza di 15 chilometri.

Il Parco Nazionale dell'Alta Murgia ha fatto da cornice al continuo andirivieni dei bikers con lo sfondo delle cave di bauxite, del Castello del Garagnone, dei tratturi, delle strade bianche e del sottobosco che sono i tipici tratti distintivi del paesaggio murgiano oltre al caratteristico passaggio sui binari della ferrovia sospesa Rocchetta Sant'Antonio-Spinazzola-Gioia del Colle. Nella marathon di 58 chilometri il primo a presentarsi sulla linea di arrivo è stato Angelo Bonaventura De Gioia (Cyclon-Store.it – 1°élite) che si è messo alle proprie spalle i compagni di squadra Giuseppe Belgiovine e Fausto Santarsiero (1°master 2).

Sul medesimo tracciato in evidenza i leader di categoria Girolamo Ceci (Team Evoluzione - 1°élite sport), Marco Larossa (Hello Bike Shop Trani - 2°élite sport), Alessandro Fittipaldi (Ciclisport2000 Focus Bike Team - 1°master 3), Stefano Lisi (Chiala' Cycling Team Locorotondo - 3° élite sport), Marco De Donno (Maglie Bike A.S.D. - 2°master 2), Luigi Stomeo (Mondosport Melendugno - 1°master 4), Massimiliano De Leo (Cyclon-Store.It - 2°master 3), Michele Guarnaccio (UCD Rionero Il Velocifero - 1°master 1), Donato Dragone (Sport Bike Lucania - 3°master 3), Mimmo Lotesoriere (Ecostore Bike Grottaglie - 3°master 2), Giuseppe Ettorre (Ecostore Bike Grottaglie - 2°master 1), Angelo Felice (Chiala' Cycling Team Locorotondo - 3°master 1), Antonio Paladino (Rh Bike - 2°master 4), Michele Tamborino (Maglie Bike Asd - 3°master 4), Dario Manti (Cyclon-Store.It - 1°master 5), Domenico Del Vecchio (Team Eurobike - 2°master 5), Luciano De Donno (Mondosport Melendugno - 3°master 5), Domenico Abruzzese (Mtb Sant Marinella Cicli Montanini - 3°élite), Girolamo Palmitessa (Team Eurobike - 1°master 6), Giovanni Birardi (SC Casamassima - 2°master 6), Vincenzo Sannicandro (Velosprint Bitonto - 3°master 6), Pasquale Radogna (SC Casamassima - 1°master 7), Giuseppe Lazzazzara (GC Fausto Coppi Acquaviva - 2°master 7), Tommaso Barbaro (GSC Baser Dilettantistico - 3°master 7), Andrea Latrofa (GC Fausto Coppi Acquaviva - 1°master 8), Patrizia Tropiano (NRG Bike - 1°master donna 2), Patrizia Bitetti (Team Murgia Bike - 1°master donna 1), Anna Paola Rella (Asd Magna Rota - 2°master donna 1) e Antonella Leo (Cyclon-Store.It - 1°master donna 3).

Maurizio Carrer (Team Eurobike – 1°master 4), pluridecorato biker, anima ed inventore dell'Iron Bike si è messo nei panni del dominatore del giro corto di 39 chilometri precedendo sul podio Francesco Laterza (Team Evoluzione – 1°master junior) e Antonello Pistoia (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°master 1), in luce anche Giacomo Scardigno Giacomo (Asd Avis Bikes Ruvo - 1°èlite sport), Donato Capitaneo (Chiala' Cycling Team Locorotondo - 1°master 3), Giuseppe Abbracciavento (Chiala' Cycling Team Locorotondo - 2°master 1), Emanuele Aprile (Maglie Bike A.S.D. - 1°master 2), Pietro Prudentino (Bici Club Ostuni - 2°master 3), Davide Catalano (Unione Ciclistica Foggia 1976 - 2°master 2), Vincenzo Pietrangelo (Andria Bike Asd - 3°master 3), Antonio Carenza (Team Amicinbici Losacco Bike - 1°escursionista), Antonio Marzocca (Team Eurobike - 2°master junior), Oronzo Moro (Bici Club Ostuni - 3°master 1), Giuseppe Marchitelli (Amatori Putignano - 2°élite sport), Andrea Lotito (Dilettantistica Mountain Bike Club Bari - 2°master 4), Roberto Mastromatteo (Team Bike Revolution Palo Del Colle - 3°master 2), Roberto Miscioscia (Team Eurobike - 3°master junior), Giuseppe De Palma (A.S.D. Team Eurobike - 3°master 4), Biagio Bellacicco (Ciclistica Gioeise - 3°élite sport), Antonio Foggetti (Individuale - 1°Under 23), Simone Milella (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro - 1°Juniores), Pierluigi Longo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro - 2°juniores), Andrea Cavallo (Individuale - 3°juniores), Tommaso La Torre (Mtb Monte Sant'Angelo - 1°master 5), Agostino Giglio (Individuale - 2°escursionista), Nicola Riganti (Asd Gianni Bugno - 1°master 6), Saverio Strisciullo Saverio (Cyclon-Store.It – 2°master 6), Antonio Centonze (Ciclistica Vernolese - 2°master 5), Enrico Maria Salerno (Mountain Bike Club Bari - 3°master 5), Vito Lauriero (Orme Bike Extreme - 3°escursionista), Giovanni Mannatrizio (Asd Gianni Bugno - 1°master 7), Francesco Rinaldi (GSC Baser Dilettantistico - 3°master 6) e Rosa Pulito (Team Murgia Bike – 1° master donna 2).

Sui 15 chilometri della piccola gravel (chiamata così per identificare la tipologia di gara praticata su strada bianca e sterrata per le categorie giovanili), in evidenza Daniele Vito Alberga (Team Bike Revolution), Aldo De Feo e Francesco Leuci (Team Eurobike) per la categoria allievi, Nicola Visci (Amicinbici Losacco Bike), Vittorio Carrer (Team Eurobike) e Flavio Fiore (Amicinbici Losacco Bike) tra gli esordienti.

Alla presenza di Nicoletta De Marinis (assessore al turismo e allo sport di Spinazzola), Pasquale De Palma (presidente della Federciclismo Puglia), Pino Marzano (responsabile struttura tecnica strada-pista FCI Puglia) e Lorenzo Spinelli (presidente comitato provinciale FCI Bari), il comitato organizzatore del Team Bike Spinazzola si è distinto per la sua magistrale organizzazione con le proprie risorse a disposizione di concerto con lo staff dell'Iron Bike che a sua volta si prepara per la festa finale dei del circuito 2016 domenica 13 novembre presso l'Astoria Palace di Corato con la passerella dei protagonisti di questa stagione che hanno scritto per la terza volta di fila la storia dell'Iron Bike sugli sterrati della Puglia e della Basilicata.
  • parco nazionale alta murgia
Altri contenuti a tema
1 Controlli dei Carabinieri Forestali nel PNAM, Troia: «il Parco è un “Ente certificato”» Controlli dei Carabinieri Forestali nel PNAM, Troia: «il Parco è un “Ente certificato”» Il plauso del presidente all'indomani dell'operazione svolta negli agriturismi
Parco Nazionale dell’Alta Murgia e ARIF insieme per la cattura dei cinghiali Parco Nazionale dell’Alta Murgia e ARIF insieme per la cattura dei cinghiali Firmata ieri mattina la convenzione, presso l'Azienda dell'ARIF "Cavone" a Spinazzola
Cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia: presentazione del Piano di Gestione Cattura dei cinghiali nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia: presentazione del Piano di Gestione Sono stati montati e già dislocati nel territorio del Parco, 6 "Corral", recinti per la cattura dei cinghiali la cui presenza è sempre più massiccia
Chiusa la quinta edizione del Festival della Ruralità Chiusa la quinta edizione del Festival della Ruralità  Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia per i protagonisti del territorio
“Open connection ecosistema #AltaMurgia2020, la rete degli imprenditori Murgia Valley” “Open connection ecosistema #AltaMurgia2020, la rete degli imprenditori Murgia Valley” Appuntamento oggi, domenica 25 novembre ore 10,00 presso la Fiera di Gravina in Puglia (Ba)
Alta Murgia: inaugurata la V edizione del Festival della Ruralità Alta Murgia: inaugurata la V edizione del Festival della Ruralità Taglio del nastro presso la Fiera di San Giorgio a Gravina in Puglia
#AltaMurgia2020, al via il Festival della Ruralità anche nel ricordo di Marco e Jacopo #AltaMurgia2020, al via il Festival della Ruralità anche nel ricordo di Marco e Jacopo L'evento mira a promuovere il patrimonio rurale e culturale del territorio
I Carabinieri Forestali anche in Puglia in prima linea nella difesa dell'ambiente I Carabinieri Forestali anche in Puglia in prima linea nella difesa dell'ambiente Intervista esclusiva con Gen. Mostacchi, Comandante della Regione Carabinieri Forestale "Puglia"
© 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.