Scossa terremoto
Scossa terremoto
Territorio

Avvertita una lieve scossa di terremoto ad Andria, magnitudo ML 2.2

E' accaduto alle ore 20.39 di mercoledì 7 novembre, con epicentro a 5 km dalla Città federiciana

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma ha diramato una segnalazione di una lieve scossa di terremoto, avvenuta alle 20.39 di mercoledì 7 novembre, a 5 km da Andria.

La scossa, che non è stata percepita da nessuna persona, è stata di magnitudo ML 2.2 della scala Ricther, misurata ad una profondità di circa 6 km.

Non si registrano danni a cose e persone.
  • Terremoto
Altri contenuti a tema
Forte scossa di terremoto avvertita in tutto il sud Italia Forte scossa di terremoto avvertita in tutto il sud Italia Epicentro nell'Adriatico centrale
Scossa di terremoto avvertita in Puglia Scossa di terremoto avvertita in Puglia L'epicentro nella vicina Basilicata
Trema la terra nella Bat, scossa con epicentro Andria Trema la terra nella Bat, scossa con epicentro Andria Il terremoto è stato avvertito nel circondario
La terra continua a tremare. Nuova forte scossa avvertita in Puglia La terra continua a tremare. Nuova forte scossa avvertita in Puglia Ancora una volta l'epicentro è in Albania
Forte scossa di terremoto nella notte Forte scossa di terremoto nella notte Prolungato sisma avvertito anche a Spinazzola
Due forti scosse di terremoto in Albania, avvertite anche in Puglia Due forti scosse di terremoto in Albania, avvertite anche in Puglia Epicentro a pochi chilometri dalla costa adriatica
Terremoto, la Protezione Civile avvia le verifiche Terremoto, la Protezione Civile avvia le verifiche Forte terremoto con epicentro Barletta
Forte terremoto, epicentro Barletta Forte terremoto, epicentro Barletta Il sisma avvertito in tutta la provincia
© 2001-2021 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.