Patto per la sicurezza
Patto per la sicurezza
Enti locali

Patruno in Prefettura firma il patto per la sicurezza urbana

Servirà a prevenire episodi criminosi

Con la sottoscrizione avvenuta questa mattina per Minervino Murge e Spinazzola tutti i Comuni della provincia di Barletta Andria Trani sono dotati dei "Patti per la Sicurezza Urbana e per la promozione ed attuazione di un sistema di sicurezza partecipata".

I documenti pattizi sono stati firmati questa mattina in Prefettura dal Prefetto di Barletta Andria Trani, Maurizio Valiante, dai Sindaci di Minervino Murge e Spinazzola, nonché dai rappresentanti di Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, Agenzia delle Entrate, Direzione Generale della Asl Bt, Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Federpreziosi Asso-Oro e Partenariato Economico e Sociale, alla presenza dei vertici delle Forze di Polizia del territorio e ella Direzione Investigativa Antimafia di Bari.

Anche nel caso di Minervino Murge e Spinazzola, i Patti per la Sicurezza Urbana prevedono iniziative finalizzate alla prevenzione ed al contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, alla promozione ed alla tutela della legalità e del decoro urbano, all'inclusione e solidarietà sociale.
Il rafforzamento della prevenzione e del controllo del territorio sarà garantito anche mediante il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza, collegati alle centrali operative delle Forze di Polizia, sia di proprietà comunale che privata (con i Comuni che si sono impegnati a riconoscere agevolazioni fiscali in favore di privati ed associazioni che impiantino tali sistemi). Previste anche l'implementazione dei sistemi di pubblica illuminazione e misure a tutela del patrimonio immobiliare e di prevenzione delle occupazioni abusive, oltre all'individuazione e regolamentazione delle aree urbane da sottoporre a particolare tutela e misure di prevenzione, anche attraverso la modifica al Regolamento di Polizia Urbana per l'attuazione del "Daspo Urbano".

Di particolare rilevanza anche gli interventi a favore dell'inclusione sociale, quali l'adesione al progetto "Scuole Sicure", iniziative in favore dei giovani di contrasto al disagio ed alla devianza minorile, progetti educativi alla legalità in collaborazione con i servizi sociali, la Asl, gli operatori economici, il settore associativo e le realtà sportive.
"La sicurezza di un territorio non può essere una prerogativa esclusiva delle Forze di Polizia, che già svolgono un lavoro straordinario - ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani -. I Patti per la Sicurezza Urbana rappresentano in questo senso uno strumento fondamentale attraverso il quale ciascun attore (tutte le componenti socio-economico-istituzionali e singoli cittadini) è chiamato a fornire il proprio contributo per concorrere opportunamente, al fianco delle forze dell'ordine, per innalzare il livello di sicurezza e migliorare la qualità della vita della propria comunità. Le comunità della provincia devono sentirsi soddisfatte nel sapere che tutte le Amministrazioni Comunali, con grande dedizione ed interesse alle esigenze della collettività, abbiano deciso di porre la sottoscrizione e l'attuazione dei Patti al centro della propria agenda politica, per il rafforzamento della sicurezza e della legalità in un territorio particolarmente delicato. Ciò contribuirà ad innalzare il senso di comunità e di coesione sociale ed a responsabilizzare anche la componente civica che dovrà essere protagonista di una necessaria svolta culturale".
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Sequestri lampo sulle strade, cresce allarme fra ambulanti e imprenditori Sequestri lampo sulle strade, cresce allarme fra ambulanti e imprenditori Sollecitati interventi di messa in sicurezza contro la criminalità e incontri con Prefetti e Questori
Sicurezza nei luoghi di lavoro, maggiori controlli in agricoltura Sicurezza nei luoghi di lavoro, maggiori controlli in agricoltura Task force in Prefettura in materia di sicurezza in piccole e medie imprese
Sicurezza nelle campagne della BAT, convocata riunione in Prefettura Sicurezza nelle campagne della BAT, convocata riunione in Prefettura Lo comunica il consigliere regionale Caracciolo
Sicurezza nella Bat e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto Sicurezza nella Bat e sostegno economico, l'incontro con il Prefetto Dario Damiani: «Rappresenteremo in tutte le sedi le ragioni della nostra provincia»
Scioperano gli addetti alla sicurezza: «Tempo scaduto, vogliamo risposte» Scioperano gli addetti alla sicurezza: «Tempo scaduto, vogliamo risposte» Proclamato per oggi da Filcams, Fisascat e Uiltucs
Riqualificazione stradale, nuovi semafori in via De Gasperi Riqualificazione stradale, nuovi semafori in via De Gasperi A breve rifacimento manto stradale e segnaletica orizzontale
Sicurezza sui luoghi di lavoro, un questionario della Asl Bt Sicurezza sui luoghi di lavoro, un questionario della Asl Bt SPESAL intende mappare le aziende che hanno aderito alle misure anti-Covid19 per la tutela dei lavoratori
La prevenzione è legge di natura La prevenzione è legge di natura A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.