Mobilitazione infermieri Asl Bat
Mobilitazione infermieri Asl Bat
Territorio

Agitazione infermieri "in scadenza", la protesta continua

Domani sit-in davanti alla Prefettura a Barletta

La preoccupazione dei sindacati resta tutta, prosegue lo stato d'agitazione degli infermieri. Ed è così che, dopo il sit-in del 20 dicembre scorso presso la sede Asl Bat ad Andria, domani, venerdì 28 dicembre, si terrà un'assemblea pubblica con sit-in davanti alla sede della Prefettura a Barletta dalle ore 10.00; mentre il 31 dicembre è prevista una manifestazione presso la Presidenza della Regione Puglia a Bari in via Lungomare Nazario Sauro.
La richiesta di proroga inoltrata dai sindacati alla Asl Bat ed alla Regione Puglia non ha avuto ancora alcun seguito. Dunque, i rischi paventati in merito alla perdita di numerosi posti di lavoro ed all'abbassamento dei livelli essenziali di assistenza e dei servizi sanitari non sono superati. Infatti, il 31 dicembre prossimo scadranno molti contratti di personale infermieristico che non saranno rinnovati. I sindacati Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, FSI Usae e Nursin Up provinciali hanno già manifestato, in una nota inviata al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, al Capo Dipartimento Salute e Benessere, Giancarlo Ruscitti ed al Dg della Asl Bat, Alessandro Delle Donne, tutto il loro disappunto in merito al piano che prevede la revoca dei contratti in scadenza. Ad avviso delle organizzazioni sindacali, senza la proroga dei contratti, si determinerebbe la mancata continuità assistenziale mettendo a rischio la garanzia dei Lea ed il diritto alla salute dei cittadini.
"La Asl Bat, con l'assenso della Regione Puglia, non prorogando i contratti di lavoro in scadenza, almeno sino a marzo 2019, rischierebbe, in questa particolare fase coincidente con le festività natalizie e con la definitiva attuazione del Piano di riordino della rete ospedaliera (che prevede disattivazioni e attivazioni di Unità Operative tra Presidi ospedalieri dell'Asl Bat, riconversione degli ospedali in PTA di Trani e PPA di Canosa di Puglia e dei Punti di Primo Intervento in P.P.I. Territoriali nonché il contestuale potenziamento della sanità territoriale), la mancata continuità assistenziale con possibile interruzione di pubblico servizio", denunciano e ribadiscono Marzano, Fp Cgil Bat; Stellacci, Cisl Fp; Quacquarelli, Uil Fpl; Matarrese, F.S.I. Usae e Sgarra Nursing up.
  • cgil bat
  • Asl BT
Altri contenuti a tema
Primo Maggio: stabilizzazione per circa 140 lavoratori della Sanitàservice nella Asl/Bt Primo Maggio: stabilizzazione per circa 140 lavoratori della Sanitàservice nella Asl/Bt "L'importante obiettivo raggiunto, grazie alla serietà delle Istituzioni regionali e dell'Asl/Bt nonché all'impegno della FP Cgil Puglia e Bat"
La Asl Bt a caccia di camici bianchi: oltre 100 avvisi di mobilità La Asl Bt a caccia di camici bianchi: oltre 100 avvisi di mobilità Il 22 marzo è avvenuta la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale
Gelate, un fiume di giornate in fumo: la Flai Cgil alza la voce Gelate, un fiume di giornate in fumo: la Flai Cgil alza la voce Gagliardi e Riglietti: “Lavoratori agricoli dimenticati, un fatto gravissimo”
Il giorno della memoria: la storia, i giovani, il territorio della Bat Il giorno della memoria: la storia, i giovani, il territorio della Bat Pelagio: «Le cronache parlano di combattimenti fatte da soldati ed ufficiali meridionali a Barletta, Spinazzola, Minervino Murge e San Ferdinando di Puglia»
L'Ordine delle Professioni Infermieristiche della Bat incontra il Dg della Asl/Bt, Delle Donne L'Ordine delle Professioni Infermieristiche della Bat incontra il Dg della Asl/Bt, Delle Donne Si è convenuta, tra l'altro, la necessità di rivedere il fabbisogno di personale infermieristico
Assegni di cura: riconosciuti i primi contributi economici per 199mila euro Assegni di cura: riconosciuti i primi contributi economici per 199mila euro Prima tranche di contributi per 3 milioni di euro
No al “Decreto sicurezza”, nella Bat nasce un coordinamento per i diritti umani No al “Decreto sicurezza”, nella Bat nasce un coordinamento per i diritti umani Venerdì alle ore 10.30 conferenza stampa alla Cgil in via Guido Rossa ad Andria per la presentazione di un documento-appello
Fp Cgil Bat: verso la sottoscrizione del contratto decentrato integrativo Fp Cgil Bat: verso la sottoscrizione del contratto decentrato integrativo In quasi tutte le amministrazioni locali del territorio al via incontri con i sindacati
© 2001-2019 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.