Randagismo
Randagismo
Attualità

Cani randagi a Spinazzola: i cittadini si attivano per curarli

L'appello: «Abbiamo bisogno di aiuto per salvarli». La richiesta di medicine e supporto per alcuni animali in condizioni critiche

Diversi cani, di differenti razze ed età sono stati ritrovati negli scorsi giorni nel territorio di Spinazzola. Alcuni di questi animali hanno bisogno di particolari trattamenti e medicinali specifici (Puppy Gastrointestinal, Drontal, Next Gard Spectra, Spiroxan) per curare le diverse patologie da cui sono affetti.

Si tratta di oltre una decina di cani, attualmente senza padrone, che sono stati trovati da privati cittadini in condizioni critiche e subito si sono attivati per aiutarli. A Spinazzola la mancanza di un canile o di un ricovero sta mettendo a rischio la vita degli animali che vivono per strada e spesso si ammalano. L'appello di una cittadina: «Stiamo cercando di costruire un recinto in cui poter tenere al sicuro questi cani e curarli. Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti per salvarli». Gli animali, una volta in salute, potrebbero essere adottati.

  • randagismo
Altri contenuti a tema
Il Consiglio regionale approva nuove norme per il randagismo Il Consiglio regionale approva nuove norme per il randagismo Abrogata la legge del 1995
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.