CIA Puglia incontra le coalizioni
CIA Puglia incontra le coalizioni
Attualità

Elezioni, Cia Puglia alla politica: «Tempo scaduto, agire ora o l’agricoltura muore»

Incontro tra i vertici dell'associazione e i candidati di centrosinistra e terzo polo, lunedì quello con centrodestra e 5 Stelle

La data del 25 settembre si avvicina inesorabilmente e continua serrato il dibattito in vista delle elezioni, sia in campo strettamente politico che in quello delle associazioni di categoria, che chiedono maggiori tutele per i propri comparti. Venerdì 9 settembre a Bari, Cia Puglia ha incontrato i candidati delle diverse coalizioni in vista della prossima tornata elettorale, per discutere del rilancio delle misure necessarie per favorire il rilancio dell'agricoltura.

«Il tempo è scaduto perché se non si attuano subito misure, progetti e riforme per il rilancio, allora il declino potrebbe essere inesorabile e disastroso, con la chiusura di centinaia di aziende e la perdita di reddito e lavoro per migliaia di persone» ha dichiarato Gennaro Sicolo, presidente di Cia Puglia e vicepresidente nazionale di Cia Agricoltori Italiani, rivolgendosi ai candidati delle diverse coalizioni con cui l'organizzazione ha svolto un confronto venerdì 9 settembre. Presenti in questo primo incontro, Marco Lacarra e Francesco Boccia, candidati per il centrosinistra, e Massimo Cassano per "Italia sul serio".

Tema centrale dell'incontro è stato il difficile momento che l'agricoltura pugliese sta attraversando, dalle gravi difficoltà economiche e di liquidità, agli ostacoli burocratici, passando per le emergenze come le calamità naturali e la Xylella. Nonostante il periodo tutt'altro che florido, il comparto risulta ancora il primo datore di lavoro della regione. «Serve un Recovery Fund agricolo - ha detto Sicolo - uno sforzo straordinario dell'Europa per sostenere un comparto fondamentale da tutti i punti di vista, poiché con l'agricoltura si possono combattere i cambiamenti climatici, affrontare la questione idrica e la transizione ecologica, realizzare l'indipendenza energetica e conseguire l'autosufficienza alimentare».

Sono state dunque avanzate alcune proposte per favorire il rilancio dell'agricoltura, tra cui la proroga del credito di imposta gasolio al 4° trimestre 2022, il varo di una misura per la defiscalizzazione e decontribuzione del costo della manodopera, la riduzione aliquote IVA dei prodotti acquistati (come concimi e fitofarmaci) e l'istituzione di un fondo permanente a sostegno dei settori olivicolo e cerealicolo.

Lunedì 12 settembre, i dirigenti provinciali e regionali di Cia Puglia, incontreranno anche la coalizione di centrodestra e del Movimento 5 stelle, per sottoporre gli stessi temi ai candidati.
  • Elezioni
  • Cia Puglia
Altri contenuti a tema
Sicolo (Cia Puglia): «Sul Psr grande lavoro della Regione» Sicolo (Cia Puglia): «Sul Psr grande lavoro della Regione» Dall'organizzazione un auspicio: «Il 2023 sia l'anno del rilancio»
Elezioni, i 40 parlamentari eletti in Puglia Elezioni, i 40 parlamentari eletti in Puglia Nomi eccellenti nell'elenco, da Salvini a Carfagna passando per Fitto e Boccia
Elezioni, Caracciolo va giù duro: «Una sconfitta che fa riflettere» Elezioni, Caracciolo va giù duro: «Una sconfitta che fa riflettere» «Basta con i capicorrente che utilizzano il Pd a propria immagine e somiglianza con una logica perdente»
Elezioni, ecco come hanno votato gli spinazzolesi Elezioni, ecco come hanno votato gli spinazzolesi Il centrodestra si è imposto con oltre il 40% dei consensi. Movimento 5 Stelle lista più suffragata
Elezioni, l'affluenza registrata a Spinazzola alle ore 19 Elezioni, l'affluenza registrata a Spinazzola alle ore 19 Quasi dieci punti percentuali di calo rispetto alle precedenti politiche
Elezioni, l'affluenza registrata a Spinazzola alle ore 12 Elezioni, l'affluenza registrata a Spinazzola alle ore 12 Calo di oltre un punto percentuale rispetto al 2018
L'Italia al voto: seggi aperti dalle 7 alle 23. Tutto quello che c'è da sapere L'Italia al voto: seggi aperti dalle 7 alle 23. Tutto quello che c'è da sapere Bisognerà presentarsi ai seggi muniti di documento di identità e tessera elettorale
Premio Fondazione Megamark, è Elisabetta Pierini con il suo "La casa capovolta" la vincitrice della settima edizione Premio Fondazione Megamark, è Elisabetta Pierini con il suo "La casa capovolta" la vincitrice della settima edizione Ieri la cerimonia conclusiva nella suggestiva cornice de "I Dialoghi di Trani"
© 2001-2023 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.