Rifiuti
Rifiuti
Territorio

L'appello di Patruno ai cittadini: «Ribellatevi agli zozzoni»

Continuano le operazioni di pulizia delle campagne lungo le strade poderali

È guerra aperta agli sporcaccioni che lasciano la spazzatura nelle campagne e lungo le strade che circondano il Comune di Spinazzola.

Un'attività, come tiene a precisare il sindaco Michele Patruno «costante, quotidiana e silenziosa», che avviene anche grazie all'azienda Ecotrash che mette a disposizione uomini e mezzi per garantire il decoro della città.

«Tutte le zone interessate da abbandoni illeciti sono state bonificate e, ad oggi, non risultano altre criticità» sottolinea il primo cittadino che assicura: «parallelamente alle operazioni di bonifica continuano incessanti le attività di repressione di reati contro l'ambiente messe in atto in piena sinergia da Carabinieri Forestali e Polizia Locale. Attraverso un'intensa attività di indagine, molti degli autori di tali comportamenti scellerati sono già stati individuati e sanzionati nei modi previsti dalla legge».

Inoltre, l'Amministrazione Comunale, in collaborazione con le forze dell'ordine, è in procinto di attivare ulteriori forme di controllo per prevenire e scoraggiare tali reati.

Il sindaco, però, questa volta lancia un appello ai suoi concittadini affinché si ribellino a chi si rende protagonista di atteggiamenti che deturpano l'ambiente.

«Mi rivolgo ora alla stragrande maggioranza dei miei concittadini, quelli che amano la propria città, quelli che si impegnano per mantenere Spinazzola sempre più pulita, quelli che quotidianamente differenziano in casa i propri rifiuti e li conferiscono correttamente. A voi chiedo di ribellarvi. Chiedo di ribellarvi alla pratica malsana ed anacronistica di abbandonare i rifiuti in campagna. Un malcostume che offende l'ambiente che lasceremo ai nostri figli e che ha un costo per tutti i contribuenti. Vi esorto a denunciare gli autori degli abbandoni illeciti e segnalare presso il Comando di Polizia Locale eventuali altre aree da bonificare. Questo significa fare comunità. Questo significa voler bene alla propria città» ha scritto il sindaco sulla sua pagina Facebook.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Abbandono di rifiuti, Patruno: «Aiutiamo gli imbecilli a cambiare le loro abitudini» Abbandono di rifiuti, Patruno: «Aiutiamo gli imbecilli a cambiare le loro abitudini» Il Sindaco: «Non bisogna sentirsi in colpa nel denunciare»
Riscontri positivi per lo "Svuota cantine" Riscontri positivi per lo "Svuota cantine" Soddisfazione del sindaco: «Ripeteremo l'iniziativa almeno due volte l'anno»
Costi per il trattamento dell'organico, in arrivo 6mila euro per Spinazzola Costi per il trattamento dell'organico, in arrivo 6mila euro per Spinazzola Lo annuncia il consigliere regionale Filippo Caracciolo
A Spinazzola 8 fototrappole per vigilare sull'abbandono dei rifiuti A Spinazzola 8 fototrappole per vigilare sull'abbandono dei rifiuti In comodato d'uso gratuito per la sorveglianza di violazione ambientali
Coronavirus, indicazioni di conferimento rifiuti per positivi e quarantenati Coronavirus, indicazioni di conferimento rifiuti per positivi e quarantenati Il manifesto dal Comune di Spinazzola
Da oggi è possibile conferire ogni giorno pannolini e pannoloni Da oggi è possibile conferire ogni giorno pannolini e pannoloni Patruno: «Nell'ottica di una sempre maggiore attenzione ai bisogni dei cittadini»
Gestione ARO 2 BT, «L'Unione dei Comuni resta in piedi» Gestione ARO 2 BT, «L'Unione dei Comuni resta in piedi» Grazia Di Bari chiede chiarimenti all'assessore Gianni Stea. «Una nuova convenzione fra Minervino, Spinazzola, Andria e Canosa»
Guerra agli sporcaccioni, Spinazzola tra i territori più attenzionati Guerra agli sporcaccioni, Spinazzola tra i territori più attenzionati L'attività della vigilanza ambientale regionale
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.