Medico (repertorio)
Medico (repertorio)
Attualità

Spinazzola in attesa di un altro medico di famiglia

L'intervento del presidente Emiliano sui social, le polemiche tra sostenitori e detrattori dell'amministrazione comunale sullo sfondo di una vicenda irrisolta

Continua a tenere banco, a Spinazzola, la vicenda dell'assegnazione di un medico di medicina generale per far fronte alle necessità del territorio.

La comunità di 5900 abitanti nel cuore della Murgia è in evidente emergenza secondo quanto messo nero su bianco delle autorità sanitarie: l'Asl Bt, lo scorso 15 settembre, ha comunicato che in ragione del trasferimento di un professionista a decorrere dal 18 agosto e della quiescenza di altri due a partire dal 1° ottobre la pianta organica dei medici di famiglia per il fabbisogno della cittadini è scesa da 5 a 3, uno dei quali in servizio part-time. In base ad alcune stime, al momento, ben 2300 spinazzolesi (quasi il 39% dell'intera popolazione) sarebbero privi di un medico curante.

L'assegnazione - prima annunciata e poi revocata - del dottor Mauro Ferrante (link all'articolo) ha scatenato ulteriormente le contrappposizioni politiche e le rimostranze degli utenti. Sui social, nel gruppo Facebook "Agorà di Spinazzola", è intervenuto persino Michele Emiliano: «Mi dicono che il problema è stato risolto. Datemi conferma» ha scritto il presidente della Regione Puglia, sollevando inevitabilmente un polverone. La comunità di Spinazzola si sente profonda periferia della Bat e, al netto dello scontro tra sostenitori e detrattori dell'amministrazione guidata da Michele Patruno, l'esigenza dii garantire un'assistenza sanitaria adeguata a tutti i suoi abitanti costituisce l'aspetto prevalente. Giovedì 10 novembre l'Asl Bt dovrebbe portare a compimento la procedura per l'assegnazione del terzo slot a tempo pieno di medico di medicina generale e l'auspicio dei più e che stavolta tutto fili liscio.
  • Asl BT
  • Regione Puglia
  • comune di spinazzola
  • michele emiliano
  • Medico di famiglia
Altri contenuti a tema
Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia spiazza tutti: «I tempi di realizzazione dell'ospedale del nord barese non sono assolutamente definiti»
Spinazzola festeggia i 103 anni di nonna Gina Spinazzola festeggia i 103 anni di nonna Gina Gli auguri del sindaco Patruno in rappresentanza dell'intera comunità
Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt L'obiettivo è un maggiore riconoscimento della patologia di insufficienza intestinale cronica benigna
La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta L'apparecchiatura sarà al servizio dell'utenza di tutto il territorio della Bat
Avvisi di giacenza Imu, Tari e Tasi, una vicenda rocambolesca Avvisi di giacenza Imu, Tari e Tasi, una vicenda rocambolesca Raccomandate "ballerine" finiscono in una tabaccheria di Minervino Murge, poi la comunicazione: «Saranno nuovamente recapitate»
Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sarà dotata in tutto di 16 posti letto
Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta L'unità operativa era stata chiusa in settembre a causa dell'incendio divampato dall'esterno della struttura
È andriese il primo nato dell'anno negli ospedali della Bat È andriese il primo nato dell'anno negli ospedali della Bat Il parto spontaneo è avvenuto alle 22:45 del primo gennaio nel reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale "Bonomo" di Andria
© 2001-2023 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.