Dottore
Dottore
Attualità

Medico di famiglia, assegnazione revocata

Il Sindaco rassicura: «Meri intoppi burocratici, la procedura è rinviata a giovedì»

Cavilli, procedure farraginose, chi più ne ha più ne metta. Non c'è verso di chiudere la vicenda dell'assegnazione di un medico di famiglia per la comunità di Spinazzola, la meno popolosa dell'intera Bat. Il Sindaco Michele Patruno, mercoledì 2 novembre, ha preannunciato la risoluzione della vicenda (link all'articolo) sulla base di informazioni ricevute dall'Asl Bt ma poche ore dopo è emerso un inghippo.

Il dottor Mauro Ferrante, riconosciuto inizialmente quale assegnatario, ha rivelato: «L'assegnazione della zona carente come medico di famiglia mi è stata revocata dall'azienda sanitaria locale per un "disguido burocratico". Verrà quindi indetta nuova convocazione per la fine della prossima settimana. Ringrazio tutti per la manifestazione di stima e accoglienza che mi avete espresso.Resto sempre a disposizione come medico di continuità assistenziale (ex guardia medica)».

Il primo cittadino è intervenuto nelle ultime ore per rassicurare la comunità: «Nessun problema per il medico di famiglia. Per un disguido tecnico nella trasmissione delle pec di convocazione dei medici in graduatoria, l'Asl ha dovuto annullare la procedura posta in essere e, di conseguenza, riconvocare tutti i medici. Pertanto l'individuazione del medico di famiglia sarà semplicemente rinviata a giovedì 10 novembre».

Patruno si è scagliato anche contro gli avversari politici: «Nonostante qualcuno voglia creare inutili allarmismi, tali da indurre in errore anche illustri ed ignare personalità, invito tutti a non lasciarsi turbare da notizie esclusivamente e artatamente volte a screditare, con nauseante sistematicità, l'operato dell'amministrazione e del sottoscritto in particolare. Indipendentemente dal nome che verrà individuato, giovedì prossimo, Spinazzola avrà il suo medico di famiglia» ha concluso.
  • Asl BT
  • comune di spinazzola
  • Michele Patruno
  • medico
Altri contenuti a tema
Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Ventola: «Riapriamo gli ospedali chiusi della Bat in attesa della nuova struttura di Andria» Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia spiazza tutti: «I tempi di realizzazione dell'ospedale del nord barese non sono assolutamente definiti»
Spinazzola festeggia i 103 anni di nonna Gina Spinazzola festeggia i 103 anni di nonna Gina Gli auguri del sindaco Patruno in rappresentanza dell'intera comunità
Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt Nutrizione parenterale domiciliare, incontro promosso dall'Asl Bt L'obiettivo è un maggiore riconoscimento della patologia di insufficienza intestinale cronica benigna
La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta La prima risonanza magnetica 3 Tesla di Puglia all'ospedale di Barletta L'apparecchiatura sarà al servizio dell'utenza di tutto il territorio della Bat
Patruno: «In corso la manutenzione di marciapiedi e strade». Foto Patruno: «In corso la manutenzione di marciapiedi e strade». Foto «Continuiamo a lavorare per migliorare Spinazzola»
Avvisi di giacenza Imu, Tari e Tasi, una vicenda rocambolesca Avvisi di giacenza Imu, Tari e Tasi, una vicenda rocambolesca Raccomandate "ballerine" finiscono in una tabaccheria di Minervino Murge, poi la comunicazione: «Saranno nuovamente recapitate»
Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sanità, lunedì s'inaugura la nuova ala del pronto soccorso di Barletta Sarà dotata in tutto di 16 posti letto
Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta Sanità, riattivato il reparto di rianimazione dell'ospedale di Barletta L'unità operativa era stata chiusa in settembre a causa dell'incendio divampato dall'esterno della struttura
© 2001-2023 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.