Bernardo Lodispoto
Bernardo Lodispoto
Politica

Uffici periferici della Bat, Lodispoto: «Passo decisivo che vede i dieci Comuni in prima linea»

Aggiunge: «Fa rumore l’assenza di “politici” che oggi esultano attribuendosi fantomatici meriti»

«Fa piacere constatare che la nostra iniziativa finalizzata al completamento degli uffici periferici della Bat, con la nascita dell'Ufficio Scolastico Provinciale, abbia risvegliato da un lungo letargo alcuni soggetti politici di questo territorio finora evidentemente distratti». Ad intervenire è il presidente della Provincia, Bernardo Lodispoto.

«La riunione promossa dal Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante nei giorni scorsi, finalizzata ad accelerare l'iter per il completamento degli uffici periferici dello stato in provincia tra cui l'Ufficio Scolastico, l'Ispettorato Territoriale del Lavoro e l'Archivio di Stato, rappresenta un importante e decisivo passo in avanti di un percorso avviato da oltre un anno, e che non poteva necessariamente prescindere dal completamento dei presidi di polizia (Questura e Comandi Provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza), inaugurati nel luglio scorso. Solo in questi giorni, inoltre, si è deciso, d'intesa con i Sindaci di Andria e Trani e con il Commissario Prefettizio di Barletta, l'ubicazione degli uffici (ivi compreso l'Ufficio Scolastico a Barletta), tenendo conto di un disegno organico e funzionale di distribuzione degli uffici nei tre comuni cocapoluogo.

Questo percorso ha visto schierati in prima linea, per difendere i legittimi interessi di un'intera comunità, i dieci Sindaci ed il Partenariato Economico e Sociale, mentre fa molto rumore l'assenza degli stessi "politici" che oggi esultano attribuendosi fantomatici meriti. Ci fa piacere che finalmente qualcuno oggi si sia finalmente svegliato: lo invitiamo anzi a fornire il proprio contributo alla causa, seppur con colpevole ritardo. Non vorremmo infatti leggere questa sortita improvvisa come una sorta di impropria speculazione politica per ottenere una visibilità che, diversamente, si fatica ad ottenere vista la soporifera ed effimera attività».
  • provincia Bat
Altri contenuti a tema
Il presidente della provincia ha approvato la riapertura dei termini del concorso pubblico Il presidente della provincia ha approvato la riapertura dei termini del concorso pubblico Ventisette i posti a disposizione. Le prove erano state sospese a causa della pandemia
Di Noia consigliere provinciale: «Un onore per me» Di Noia consigliere provinciale: «Un onore per me» Le parole del rappresentante di Forza Italia, pronto a subentrare nei ranghi dell'assemblea
Lino Di Noia entra in consiglio provinciale Lino Di Noia entra in consiglio provinciale La soddisfazione di Forza Italia
Crollo delle nascite, nuovo record (negativo) per la provincia Barletta Andria Trani Crollo delle nascite, nuovo record (negativo) per la provincia Barletta Andria Trani I nuovi iscritti all'anagrafe sono il 40% di meno rispetto a 20 anni fa
Patto educativo per il territorio Bat, "Sulle orme di Papa Francesco" Patto educativo per il territorio Bat, "Sulle orme di Papa Francesco" Il documento sottoscritto tra Prefettura di Barletta Andria Trani le diocesi di Trani e Andria e la Conferenza dei Sindaci della Provincia BAT
La provincia Bat avrà il suo Ufficio scolastico provinciale La provincia Bat avrà il suo Ufficio scolastico provinciale Il commento del senatore Damiani sull'approvazione in commissione bilancio
Pasquale Di Trani eletto nel consiglio provinciale Bat Pasquale Di Trani eletto nel consiglio provinciale Bat È l'unico rappresentante di Spinazzola
Finalmente la Bat ha una sua sede ARPA provinciale Finalmente la Bat ha una sua sede ARPA provinciale Stabilita a Barletta la sede dell'agenzia per la prevenzione e la protezione dell'ambiente
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.