Eraclio d'Oro
Eraclio d'Oro
Eventi e cultura

"Eraclio d'oro", premio per la spinazzolese Tiziana Profeta

La cake designer ottiene il secondo posto

La prossima edizione a novembre 2018 e il vino sarà il nuovo progonista. Boom di partecipanti e gran successo alla gara di Alta Cucina di ACP BAT.
Ecco i nomi dei vincitori per tutte le categorie in gara.

Cucina professionisti: primo classificato Francesco Losapio (Bisceglie) con "A Cavallo dei ricordi" piatto a base di carne equina marinata; secondo classificato Daniele Valmarin (Trieste) con "Pasta e fagioli con influenza a km 1096 da semola Senatore Cappelli, aglio di Resia e Cozze"; terzo classificato Edoardo Iurkic (Trieste) con "Di grotta, di campo e di mare con pasta alle erbe di campo"; premio speciale della Giuria, alla carriera, per Giacomo Sinisi (Andria) con "Pasta di semola di grano duro e farina di ceci con farcitura".
Cucina allievi: primo classificato Mirko Saggese (Barletta) con "Lingotto di baccalà e lenticchie rosse"; secondo, a pochi decimi di distanza, Enrico Dibenedetto (Barletta) con "Pasta sarda e burrata con pomodori secchi"; terzo classificato Michele Valentino (Cerignola) con "Miseria e Nobiltà a base di crema di fave".

Premio speciale della Giuria come migliore allievo di Scuola Alberghiera, categoria cucina e pasticceria: Renato Hasanaj (Canosa di Puglia, origini albanesi) con"Sgombro in olio di cottura su cipolle in agrodolce".

Pasticceria professionisti: al primo posto Francesco Montereale (Andria) con la torta "June 1st" a base di crema inglese e mousse al cioccolato e pere; secondo posto per Giuseppe Lastella (Andria) con "Dolci tesori di Puglia", a base di fico d'India e mandorle.

Pasticceria allievi: al primo posto Stefano Tolentino (Minervino Murge) con il dolce "Sapori di campagna" a base di melograno e mandorle; secondo Gianluca Lacasella (Bisceglie) con "Dolce Terronia" a base di mandorla, olio evo e mele cotogne; terzo Chavez Munoz Sujey Esdenka (Belvedere Ostrense - Ancona) con "Cioccolato che abbraccia la Puglia".

Cake Design tutta al femminile: prima classificata Enrica Altieri (Giovinazzo); seconda classificata Tiziana Profeta (Spinazzola); terza classificata Maria Pia Cognetti (Trinitapoli).

"E' stata un esperienza faticosa ma esaltante – ha dichiarato il presidente di Acp Bat, il maestro Michele Erriquez – in sede di primo rapido bilancio della V edizione dell' Eraclio d'Oro. Oltre 50 partecipanti di livello, tre giurie estremamente qualificate ed un organizzazione perfettamente all'altezza degli obiettivi di un Concorso Nazionale di Alta Cucina e Pasticceria. Ma adesso è inutile sedersi sugli allori. Rimbocchiamoci le mani e mettiamoci al lavoro per una sesta edizione ancora più prestigiosa. Appuntamento dunque a novembre 2018".
  • Settore enogastronomico
Altri contenuti a tema
La città in festa per la Salsiccia di Spinazzola La città in festa per la Salsiccia di Spinazzola Il Comune al lavoro per l'ottenimento della Denominazione Comunale (De.Co.)
Piccoli chef crescono, a scuola di enogastronomia locale Piccoli chef crescono, a scuola di enogastronomia locale L'incontro Formazione Professionale e sviluppo locale" organizzato dall’Enap Puglia
“Formazione professionale e sviluppo locale”, opportunità per l'occupazione “Formazione professionale e sviluppo locale”, opportunità per l'occupazione L’impegno dell’En.A.P Puglia e le testimonianze sul territorio al centro di un convegno
Lo Basso: «I miei piatti sono il connubio di tutte le mie esperienze» Lo Basso: «I miei piatti sono il connubio di tutte le mie esperienze» Ottimo successo per il meeting "Cibo e colori del Sud"
© 2001-2017 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.