artigianato
artigianato
Territorio

Artigianato, calo del numero delle aziende in Puglia

L'indagine del Centro Studi di Confartigianato sui dati Unioncamere

Preoccupante calo delle aziende artigiane in Puglia. Ce ne sono 70.759 (contro le 71.867 dell'anno precedente). Se ne sono "perse" 1.108, pari ad una flessione dell'1,5 per cento.

È quanto emerge da un'indagine sulla nati-mortalità delle attività economiche, elaborata dal Centro Studi di Confartigianato Imprese Puglia su dati Unioncamere-Infocamere. Il saldo negativo è dovuto principalmente alla chiusura di 554 ditte di costruzioni, pari ad un tasso del 2,2 per cento. Il comparto edile rappresenta il 34,1 per cento della totalità delle imprese artigiane. In calo anche l'andamento delle attività manifatturiere che rappresentano il 23,3 per cento dello stock complessivo. Seguono il commercio all'ingrosso e al dettaglio; il settore dei trasporti, i servizi di alloggio e di ristorazione. In controtendenza alle altre attività, solo le agenzie di viaggio e noleggio, con un incremento di 38 società.

«I dati elaborati dal nostro Centro Studi - commenta Francesco Sgherza, presidente di Confartigianato Imprese Puglia - segnalano un calo delle aziende artigiane su base annuale. Secondo Sgherza - pesa la situazione delle imprese edili e dei loro addetti, letteralmente falcidiati negli ultimi cinque anni. Allo stesso modo preoccupa lo stato del manifatturiero artigiano, stressato dalla dissoluzione di intere filiere produttive e soffocato da tasse e burocrazia. La Puglia non può permettersi di perdere ulteriore terreno in un settore essenziale per la sua economia. La nuova programmazione regionale avvalendosi delle sulle risorse comunitarie – conclude il presidente – dovrà guardare con rinnovata attenzione all'artigianato al fine di garantirne la ripresa».
  • confartigianato puglia
Altri contenuti a tema
Caro energia, Confartigianato lancia l'allarme: «Problema sottostimato» Caro energia, Confartigianato lancia l'allarme: «Problema sottostimato» Sgherza: «Se non verranno adottate misure tempestive, migliaia di imprese pugliesi rischiano il default»
Irap, le aziende pugliesi pagano oltre tremila euro Irap, le aziende pugliesi pagano oltre tremila euro Confartigianato: «pressione fiscale, ostacolo verso la ripresa»
Aumenta in Puglia l'utilizzo dei voucher Aumenta in Puglia l'utilizzo dei voucher Nel primo trimestre venduti oltre un milione e mezzo di buoni lavoro
Raccolta RAEE, ottima crescita nella Bat con il +26,68 nel 2015 Raccolta RAEE, ottima crescita nella Bat con il +26,68 nel 2015 Pubblicati i dati del dossier sulla gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche e elettroniche
Confartigianato: Puglia in prima linea per i fondi Ue Confartigianato: Puglia in prima linea per i fondi Ue Sgherza: «Resta comunque il rischio di deserto industriale»
In Puglia il 2,8% delle famiglie non ha un impianto di riscaldamento In Puglia il 2,8% delle famiglie non ha un impianto di riscaldamento La rilevazione a cura del Centro Studi di Confartigianato Imprese su dati Istat
I pugliesi spendono di più per mangiare e meno per la cultura I pugliesi spendono di più per mangiare e meno per la cultura Indagine di Confartigianato su dati Istat: in media oltre 2mila euro al mese
Puglia, le imprese dell’artigianato alimentare resistono alla crisi Puglia, le imprese dell’artigianato alimentare resistono alla crisi I dati di Confartigianato: la Regione conta 249 prodotti agroalimentari tradizionali
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.