Sul set di Foto Rocco Sorice" />
Sul set di "Clementina". Foto Rocco Sorice
Eventi e cultura

"Clementina" di Pasquale Coletti in corsa per il Premio David di Donatello

Il cortometraggio girato a Spinazzola nella selezione del premio

"Bruno, un ragazzo di circa 30 anni, viene nominato nuovo presidente di un collettivo teatrale di un piccolo paese del Sud Italia. La passione che nutre per il teatro lo porterà, insieme a tutta la compagnia, a recitare in moltissimi paesi d'Italia". È questa la sinossi ufficiale di "Clementina, storia di un sognatore", il cortometraggio diretto da Pasquale Coletti e girato completamente a Spinazzola, appena entrato ufficialmente nella selezione dei David di Donatello 2021.

«La notizia più bella che potessi ricevere, non riesco a descrivere la gioia e l'emozione che sto provando» - il primissimo commento del giovane regista spinazzolese alla notizia della selezione del suo ultimo lavoro.

Girato nel borgo di Spinazzola nel mese di luglio 2020, "Clementina, storia di un sognatore" racconta la storia del "Collettivo teatrale del Saraceno", seguendone le vicende attraverso gli occhi del protagonista Bruno, con una ambientazione che ci riporta indietro negli anni '80 per poi concludersi nel 2018.

Fra auto d'epoca e piacevoli ritorni al passato, Spinazzola è stata ancora una volta il set di una ambizione cinematografica pronta a raccontare una storia locale, una passione e l'incanto del territorio, concentrati in 13 minuti che saranno attentamente analizzati dalla giuria del David di Donatello.

Con Michele Scisci, nelle vesti del protagonista, e Vincenzo Massaro, tutta Spinazzola si è unita a sostegno di questo progetto di Pasquale Coletti, dall'amministrazione comunale ala Polizia Locale, da Don Gianni Strafella a Rosetta D'Amato e Rocco Calenda, «Tutta la città è stata accogliente e partecipativa».

Il viaggio di "Clementina" è appena iniziato, in attesa del verdetto del prestigioso Premio, per il momento si può solo augurare a questo cortometraggio un lungo percorso fatto di tappe luminose.

Staff tecnico, con Direttore della fotografia: Adriano Covello; Aiuto regista: Federico Papagna; Operatore macchina: Alfredo Tarantini; Aiuto fotografia: Pasquale De Felice; Fonico: Marco Pagliarin; Trucco: Fabiana Campanile; Segretaria di edizione: Giorgia Antidormi.

(Si ringrazia Rocco Sorice per l'immagine)
  • cinema
  • Pasquale Coletti
Altri contenuti a tema
The winner is... Apulia Web Fest premia "Clementina" di Pasquale Coletti The winner is... Apulia Web Fest premia "Clementina" di Pasquale Coletti Al cortometraggio del regista spinazzolese il premio Best Poster del festival internazionale del cinema digitale indipendente
"Clementina" di Pasquale Coletti nella selezione dell'Apulia Web Fest "Clementina" di Pasquale Coletti nella selezione dell'Apulia Web Fest Il cortometraggio del regista spinazzolese è in gara in quattro festival internazionali
Spinazzola arriva in Cina con "Pinocchio" di Matteo Garrone Spinazzola arriva in Cina con "Pinocchio" di Matteo Garrone Seguendo il percorso già tracciato dall'accoglienza in Cina del film "Spaccapietre" dei fratelli De Serio
Risorse per produzione cinematografica, Azzollini: «Esaurite in poche ore, rivedere il sistema» Risorse per produzione cinematografica, Azzollini: «Esaurite in poche ore, rivedere il sistema» Il presidente nazionale di Confartigianato Cinema e Audiovisivo chiede risposte al Ministero: «Indipendenti e piccole imprese non sono di serie B»
Anche Spinazzola corre agli Oscar con "Pinocchio" Anche Spinazzola corre agli Oscar con "Pinocchio" Due le nominations per il film di Matteo Garrone
La libertà di essere se stessi. Pasquale Coletti firma il corto "Caffè" La libertà di essere se stessi. Pasquale Coletti firma il corto "Caffè" Breve ma intenso, sperimentale ed espressivo con l'attrice barese Roberta De Santis
Clima da far west a Spinazzola, ciak per uno spaghetti western seriale Clima da far west a Spinazzola, ciak per uno spaghetti western seriale Concluse le riprese ai piedi del Garagnone e alla Masseria Melodia
"Distanza zero" di Pier Glionna, la sicurezza sul lavoro è una questione di cultura "Distanza zero" di Pier Glionna, la sicurezza sul lavoro è una questione di cultura Presentato il cortometraggio coprodotto da Inail Puglia
© 2001-2021 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.