Sanità (repertorio)
Sanità (repertorio)
Cronaca

Due studi medici della Bat nel mirino dei Nas

I titolari sono stati denunciati

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità, d'intesa con il ministero della salute, hanno effettuato una intensa attività di controllo su tutto il territorio nazionale all'interno degli studi medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta, al fine di accertare la presenza del medico nello studio nei giorni e negli orari comunicati all'Asl e svolgere una verifica generale sulla corretta conduzione dell'ambulatorio.

Sono stati ispezionati complessivamente in tutta Italia 1.838 studi, 251 dei quali (il 14%) hanno evidenziato situazioni non conformi, rilevando 308 tra irregolarità penali ed amministrative.

Il 65% delle violazioni contestate ha riguardato carenze igienico/strutturali degli ambienti destinati alle visite, come la presenza di attrezzature non idonee all'uso medico, impiego di locali diversi da quelli dichiarati o privi di sufficiente areazione. Tali irregolarità sono state oggetto di segnalazione alle Asl per il ripristino delle condizioni di regolarità.

Sebbene la maggioranza degli studi controllati abbia offerto una corretta erogazione dei servizi ai propri assistiti, gli accertamenti dei Nas hanno consentito l'emersione di alcune situazioni illecite che hanno determinato il deferimento all'Autorità giudiziaria di 51 persone fra medici e amministrativi.

Nel dettaglio, a seguito dei controlli svolti in due studi medici della provincia Bat, sono state rinvenute e sottoposte a sequestro complessivamente 59 confezioni di specialità medicinali, tutte prive del bollino farmaceutico, del valore complessivo di 700 euro. Deferiti in stato di libertà i due medici di medicina generale, titolari degli studi. In due studi medici pediatrici di Bari è stata riscontrata la mancata indicazione di alcuni orari di apertura, in difformità con la normativa vigente. In una delle due strutture, inoltre, è stata accertata la conservazione di farmaci e vaccini all'interno di un frigorifero di tipo domestico, situato in un locale privato, comunicante con la struttura.
  • Carabinieri
  • Nas
Altri contenuti a tema
Sicurezza e contrasto alla criminalità, intervista al Colonnello Andrei Sicurezza e contrasto alla criminalità, intervista al Colonnello Andrei Approfondimento con il comandante provinciale dei carabinieri sulla situazione nella Bat
20enne in possesso di bomba carta bloccato dai carabinieri della stazione di Spinazzola 20enne in possesso di bomba carta bloccato dai carabinieri della stazione di Spinazzola È accaduto nel corso della partita di calcio di Prima categoria lucana tra Sporting Lavello e Genzano
Spinazzola, controlli dei carabinieri Spinazzola, controlli dei carabinieri Segnalati 10 assuntori di droga, sanzioni per quasi 3000 euro dai posti di blocco
Traffico internazionale di banconote false, controlli anche nella Bat Traffico internazionale di banconote false, controlli anche nella Bat Operazione dei carabinieri del Comando antifalsificazione monetaria
Carabinieri Bat, il bilancio dell'attività nel 2022 Carabinieri Bat, il bilancio dell'attività nel 2022 Oltre 1.300 denunce raccolte, 315 arresti effettuati, 200 chilogrammi di droga sequestrati
Giovanissimo sorpreso con una bomba carta a bordo della sua auto Giovanissimo sorpreso con una bomba carta a bordo della sua auto L'ordigno è stato ritenuto letale dagli artificieri. Il ragazzo è stato sottoposto all'obbligo di dimora nel territorio spinazzolese
Ritrovato a Spinazzola quadro trafugato da una chiesa del casertano 29 anni fa Ritrovato a Spinazzola quadro trafugato da una chiesa del casertano 29 anni fa Il proprietario dell'abitazione in cui l'opera è stata rinvenuta ora è indagato per ricettazione
Servizi straordinari dei Carabinieri tra Spinazzola e Minervino Murge Servizi straordinari dei Carabinieri tra Spinazzola e Minervino Murge L'obiettivo è ripristinare la percezione di sicurezza in vista dei prossimi eventi che richiameranno migliaia di visitatori nei due piccoli centri
© 2001-2023 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.