Rocca del garagnone
Rocca del garagnone
Territorio

Escursione al Garagnone

Il Parco Nazionale Alta Murgia organizza una gita al castello invisibile

Incastonata e ben mimetizzata tra le Murge la Rocca del Garagnone passa spesso inosservata. Un sito archeologico importante e ancora poco esplorato, a 600 metri dal livello del mare. Il castello ha un controllo visivo su tutto il territorio dell'alta Murgia e nel periodo medievale svolse un ruolo importantissimo durante il regno normanno degli Altavilla. Menzionata nelle carte giá dal XII secolo, la Rocca del Garagnone dopo diversi passaggi da casato a casato, viene ristrutturato nel periodo federiciano.

Per la sua posizione strategica (grazie anche alla via Appia che univa Spinazzola, Altamura, Corato, Ruvo e Barletta) e per il suo ruolo nella gestione delle risorse agricole, cerealicole e pastorali, fu inizialmente un punto nevralgico per la commercializzazione; in seguito divenne anche una "torre di controllo" per la strategica posizione di apertura verso la valle del Bradano. A causa di un terremoto venne quasi completamente distrutta nel XVIII secolo, e da allora i resti del maniero troneggiano sulle Murge in modo quasi invisibile.

Domenica 12 aprile, il Centro Visite del Parco Nazionale dell'Alta Murgia "Torre dei guardiani" per valorizzare e far conoscere la Rocca ha organizzato una escursione con un programma pieno di attività. Si inizierà alle ore 9.00 con il raduno presso l'azienda F.lli Ventura. Attraverso un percorso ad anello si risalirà il pendio murgiano fino a raggiungere i ruderi del castello ed ammirare un panorama che si affaccia sulla valle del Bradano. Si spera di poter incontrare anche la famosa Orchiedea murgiana, una specie presente in pochissime stazioni del Parco.

Nel pomeriggio dalle 15 alle 17, si terrà nel centro visite un approfondimento sul tema della biodiversità del nostro territorio, dedicato alla flora del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. E'possibile prenotarsi entro e non oltre venerdì 10 aprile, telefonando al numero 080.3743487, oppure inviare una mail all'indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando l'evento selezionato, il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo.
  • garagnone
  • ente nazionale parco alta murgia
Altri contenuti a tema
Alberto di Monaco visiterà i ruderi del Garagnone Alberto di Monaco visiterà i ruderi del Garagnone Il sovrano monegasco sarà nell'antica fortezza dei Grimaldi in agro di Spinazzola
Una convenzione per l'efficientamento dell'azienda agricola Cavone Una convenzione per l'efficientamento dell'azienda agricola Cavone Sogesid ha sottoscritto un accordo con il Parco dell'Alta Murgia per il miglioramento delle condizioni nell'attuale sede Arif
Il Principe Alberto di Monaco visiterà Castel del Monte e la Rocca del Garagnone Il Principe Alberto di Monaco visiterà Castel del Monte e la Rocca del Garagnone L'annuncio del presidente del Parco nazionale dell'Alta Murgia Francesco Tarantini
Il Parco avvia la procedura per acquistare il Castello del Garagnone Il Parco avvia la procedura per acquistare il Castello del Garagnone Verso una tutela e valorizzazione del sito, parte di una triade di monumenti con Castel del Monte e il Castello di Gravina
Lotta agli incendi boschivi, il Parco dell'Alta Murgia ha finalmente il suo piano di prevenzione Lotta agli incendi boschivi, il Parco dell'Alta Murgia ha finalmente il suo piano di prevenzione Ridotto drasticamente nell'ultimo anno il numero degli ettari bruciati
“Raccogli rifiuti. Semina civiltà”, la campagna ambientale del Parco dell’Alta Murgia “Raccogli rifiuti. Semina civiltà”, la campagna ambientale del Parco dell’Alta Murgia Tra le iniziative appuntamento al Bosco Gadone Turcitano di Spinazzola
Presentate le prime venti Guide ufficiali del Parco Alta Murgia Presentate le prime venti Guide ufficiali del Parco Alta Murgia L’Ente Parco: «Le Guide rappresentano un vero e proprio “front office” per cittadini, visitatori e turisti»
Al via oggi il campo di volontariato naturalistico nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia Al via oggi il campo di volontariato naturalistico nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia L’attività è prevista dall’azione I Sentieri dei Volontari
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.