Coronavirus
Coronavirus
Cronaca

In ospedale poco più di 6 pugliesi ogni 100 positivi al Covid

Il virus continua a circolare: altri 248 casi registrati nelle ultime ore

La Regione Puglia ha diffuso il bollettino Covid aggiornato alle ore 14:30 di giovedì 16 settembre. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 3497003 test, dai quali sono emersi complessivamente 266706 casi di positività (il 7.62% del campione totale).

Il totale di casi positivi registrati nelle singole Province pugliesi dall'inizio dell'emergenza

98032 Area Metropolitana di Bari
46928 Provincia di Foggia
40597 Provincia di Taranto
30597 Provincia di Lecce
27948 Provincia Bat
21149 Provincia di Brindisi
985 residenti fuori regione
470 di provincia di residenza non nota

L'aggiornamento quotidiano sul numero dei guariti e dei deceduti in Puglia

256579 pazienti sono guariti (232 nelle ultime ore) mentre il bilancio dei decessi è salito a 6759.

Gli attualmente positivi, la percentuale dei ricoverati e il numero di pazienti in terapia intensiva in Puglia

I casi attualmente positivi in Puglia sono quindi 3368 (15 in più rispetto a mercoledì): 3164 in isolamento domiciliare, 204 i ricoverati in ospedale (1 in meno rispetto a mercoledì) compresi i 20 che al momento occupano posti letto in terapia intensiva (1 in più rispetto a mercoledì).
L'incidenza delle ospedalizzazioni rispetto al totale degli attualmente positivi è pari al 6.05%.

I dati relativi alle ultime 24 ore

I test registrati sul territorio regionale nelle ultime 24 ore sono stati 13931, 248 dei quali (pari all'1.78%) hanno avuto riscontro positivo. Il dettaglio:​
59 Provincia di Lecce
53 Area Metropolitana di Bari
43 Provincia di Foggia
40 Provincia di Brindisi
32 Provincia Bat
14 Provincia di Taranto
5 caso di residenti fuori regione
2 casi di provincia di residenza non nota

I decessi verificatisi nelle ultime ore

È stato registrato 1 decesso nelle ultime 24 ore.
Il computo totale dei positivi al Coronavirus morti in Puglia dall'inizio dell'emergenza è quindi salito a 6759.

La suddivisione dei decessi per Provincia

2279 Area Metropolitana di Bari
1512 Provincia di Foggia
1032 Provincia di Taranto
724 Provincia Bat
678 Provincia di Lecce
392 Provincia di Brindisi
91 di provincia di residenza non nota
40 residenti fuori Regione
  • Regione Puglia
  • Coronavirus
  • Emergenza Coronavirus
Altri contenuti a tema
Inizio dei saldi a rilento in Puglia: la situazione Inizio dei saldi a rilento in Puglia: la situazione Prevista una spesa di circa 200 euro a famiglia
Meteo, il caldo non molla la Puglia Meteo, il caldo non molla la Puglia Temperature sopra la media per tutto il weekend
Caldo da bollino rosso in Puglia: l'allerta del ministero Caldo da bollino rosso in Puglia: l'allerta del ministero Le regole di comportamento diffuse dalla Protezione Civile
Puglia, in arrivo un'ondata di caldo record: le ultime Puglia, in arrivo un'ondata di caldo record: le ultime A inizio settimana le temperature potrebbero superare anche i 40 gradi
Pericolo siccità, netto calo della produzione agricola in Puglia Pericolo siccità, netto calo della produzione agricola in Puglia I dati preoccupanti forniti da Coldiretti
Ondata di caldo su Spinazzola con picchi di 40 gradi: i dettagli Ondata di caldo su Spinazzola con picchi di 40 gradi: i dettagli Il ministero della salute ha diramato un'allerta di livello 1 su tutta la Puglia
Fondi per i Comuni che promuovono la cultura digitale: il bando Fondi per i Comuni che promuovono la cultura digitale: il bando 80 mila euro di risorse disponibili in totale
Caldo torrido in Puglia, ordinanza urgente per i lavori in agricoltura Caldo torrido in Puglia, ordinanza urgente per i lavori in agricoltura Le temperature potrebbero toccare anche i 43 gradi. Vietata l'esposizione nei campi nelle ore di picco
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.