Unione
Unione
Attualità

"Salvaguardiamo Spinazzola", martedì la presentazione

Progetto promosso dall'associazione Guardie ambientali d'Italia con finanziamenti regionali

È in programma martedì 10 maggio, alle ore 18:30, nella sala Innocenzo XII, la conferenza stampa di presentazione del progetto "Salvaguardiamo Spinazzola", promosso dall'associazione Guardie ambientali d'Italia Odv e finanziato dalla Regione nell'ambito dell'avviso pubblico "Bellezza e legalità per una Puglia libera dalle mafie".

Attraverso attività di animazione sociale e laboratori artistici e creativi, si promuoveranno riflessioni e spunti di partecipazione dell'intera comunità. Il progetto si fregia delle partnership dell'istituto omnicomprensivo "Mazzini-De Cesare-Fermi", della parrocchia San Pietro Apostolo, del Collettivo teatrale spinazzolese, dell'Asd Team Bike, di Civico zero e dell'associazione forense Minervino Murge-Spinazzola.

I diversi laboratori artistici tenuti da esperti docenti, relativi ad attività di fotografia, teatro sociale, dizione, gastronomia, disegno, street art, estetica, tessile, comunicazione social e cultura della legalità, coadiuvate anche da supporto legale e psicologico, si terranno nei locali della parrocchia San Pietro Apostolo.

«Il progetto in questione vuole essere un percorso formativo originale e non convenzionale, con momenti di studio, approfondimento e crescita collettiva e individuale mediante esperienza dirette, rivolto a bambini e giovani dagli 11 ai 17 anni in età scolastica della durata complessiva di 18 mesi» hanno spiegato i promotori. «L'ambizioso obiettivo che si vuole raggiungere, con la fattiva collaborazione dell'istituto scolastico di primo e secondo grado, è la riduzione della dispersione scolastica, l'accoglienza e l'inclusione sociale. Le attività promuoveranno la partecipazione attiva e il protagonismo, valorizzando le capacità e la creatività dei giovani allievi».

Prevista la partecipazione dell'assessore regionale al welfare Rosa Barone, del Sindaco di Spinazzola Michele Patruno, del presidente della sezione penale del Tribunale di Matera Gaetano Catalani, del presidente dell'Ordine degli avvocati di Trani Tullio Bertolino, del presidente regionale Gadit Franco Ventura, del tutor del progetto Enza Scarpa, di don Michele Lorusso, del dirigente scolastico Nadia Landolfi, e del consigliere comunale Pasquale Di Noia.

«Spesso si rischia di cadere nell'inutile retorica quando si parla di legalità ma questo progetto intende assumere un carattere quanto più pratico possibile e grazie al supporto di figure professionali individuate ad hoc» ha commentato Gennaro Martino, referente cittadino Gadit.
  • Guardie Ambientali d'Italia
Altri contenuti a tema
"Salvaguardiamo Spinazzola", la presentazione ufficiale "Salvaguardiamo Spinazzola", la presentazione ufficiale Il progetto, promosso dalle Guardie Ambientali d'Italia, prevederà diversi laboratori che si terranno nei locali della parrocchia di San Pietro Apostolo
Strada ghiacciata, viabilità complicata per i mezzi pesanti Strada ghiacciata, viabilità complicata per i mezzi pesanti Pochi chilometri fuori dall'abitato l'intervento delle Guardie Ambientali d'Italia
Sventato furto di gasolio nelle murge dalle Guardie Ambientali d'Italia Sventato furto di gasolio nelle murge dalle Guardie Ambientali d'Italia Intervento del Nucleo Aree Impervie
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.