Lavoro family friendly
Lavoro family friendly
Speciale

«Una visione family-friendly della vita e del lavoro»

Ottimi riscontri per il progetto dell’Agenzia per l’occupazione e lo sviluppo dell’area nord barese ofantina

Una misura sperimentale per incentivare la conciliazione di vita familiare e lavoro, riducendo lo stress e favorendo il benessere dei lavoratori. Sono stati raccolti ottimi riscontri dal progetto "Patto per Conciliare Competere Innovare", presentato dall'Agenzia per l'Occupazione e lo sviluppo dell'area nord barese ofantina, finanziata dalla Regione Puglia attraverso l'Avviso pubblico della Regione Puglia "Attivazione di un Piano di Innovazione Family Friendly nelle PMI" (PO FESR-FSE PUGLIA 2014-2020).

Nei mesi della post pandemia, in cui si parla ancora di come rendere funzionale e efficace lo smart working, il progetto attivato nel mese di giugno ha portato i dipendenti e i referenti dell'area management dell'Agenzia per l'Occupazione e lo Sviluppo dell'Area Nord Barese Ofantina a sperimentare nuove modalità di lavoro, tra connessione online e presenza, concentrandosi su un modello organizzativo e di gestione per obiettivi.

«Una visione family-friendly della vita e del lavoro», così si sintetizza il senso del progetto, che potrà essere replicato ed esportato facilmente altrove, fornendo risposte e metodi organizzativi per rispondere alle nuove esigenze lavorative, sociali e familiari.

Questa mattina nella sede dell'Agenzia, presso il Future Center di Barletta, sono stati illustrati gli esiti del progetto, alla presenza del Presidente Michele Patruno sindaco di Spinazzola, della dott.ssa Grazia Landriscina dell'area welfare e politiche attive del lavoro del Patto Territoriale nord barese ofantino e il direttore arch. Marco Barone.

Di seguito le interviste.

© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.