Puglia zona gialla
Puglia zona gialla
Attualità

Covid, la Puglia resta gialla ma preoccupano le varianti

Cambia la mappa dell'Italia

La Puglia resta in zona gialla anche per la prossima settimana. Come per il resto del territorio nazionale, la presenza della variante inglese desta preoccupazione, ma sono in calo il numero di casi quotidiani e dei ricoverati in ospedale.

L'Rt medio in Italia, calcolato sui casi sintomatici, è stato pari a 0,99 (range 0,95 – 1,07), nel periodo 27 gennaio – 09 febbraio 202, ed è in crescita rispetto alla settimana precedente e con un limite superiore che comprende l'uno.

A confermare la discesa della curva epidemiologica in Puglia il report settimana della Fondazione Gimbe: per la quarta settimana consecutiva, infatti, si riduce l'aumento dei nuovi contagi.

Nella settimana dal 10 al 16 febbraio è stato registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio da Covid del 4,6%, la settimana scorsa era stato del 4,8%, prima ancora del 5,7% e del 6,2%. Quindi, pur essendoci una circolazione del Covid-19, la curva epidemiologica è in flessione. Cala anche il dato relativo all'incidenza, passata dai 320 casi ogni 100mila abitanti di una settimana fa ai 304 positivi attuali.

Analizzando il trend provinciale, è ancora una volta il territorio di Taranto quello che registra il maggior incremento percentuale dei casi dal 9 al 16 febbraio (+7,6%), e la maggiore incidenza dal 2 al 16 febbraio con 470 positivi ogni 100mila abitanti. Importante incremento anche per la provincia di Brindisi (+6,3%) ma l'incidenza è 280 casi ogni 100mila abitanti. Nelle altre province, tra cui la Bat, l'aumento dei casi settimanali è sotto la media regionale.

Cambia quindi la mappa delle regioni, se la Puglia resta in zona gialla, Molise, Emilia Romagna e Campania passano in zona arancione, dove restano Abruzzo, Toscana, Liguria e Provincia di Trento. La provincia autonoma di Bolzano è invece in zona rossa. Due le regioni che potrebbero aspirare a diventare le prime a finire in zona bianca e sono Sardegna e Val D'Aosta.

Il ministro dovrebbe firmare a breve la nuova ordinanza.
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Nuovo Dpcm, il ministro Speranza: «Principio guida è la tutela della salute» Nuovo Dpcm, il ministro Speranza: «Principio guida è la tutela della salute» Preoccupano le varianti e massima attenzione alle scuole. Dal 27 riaperti i luoghi della cultura
Covid, 40 decessi in Puglia. Nella Bat 10 morti e 105 casi positivi Covid, 40 decessi in Puglia. Nella Bat 10 morti e 105 casi positivi Nella regione registrati altri 1021 casi positivi
Covid, 631 nuovi casi in Puglia ma su 4686 test effettuati Covid, 631 nuovi casi in Puglia ma su 4686 test effettuati Si registrano 29 decessi
Covid, in Puglia positivo un tampone su 7. Registrati anche 16 decessi Covid, in Puglia positivo un tampone su 7. Registrati anche 16 decessi Sono 1053 i nuovi casi su 7692 test effettuati
A Spinazzola mascherine dal Governo alle scuole «non idonee, senza referenti a cui rivolgersi» A Spinazzola mascherine dal Governo alle scuole «non idonee, senza referenti a cui rivolgersi» Il caso dell'Istituto Comprensivo "Mazzini-De Cesare-Fermi"
Coronavirus, oltre mille nuovi casi in Puglia: positivo un tampone ogni 8 Coronavirus, oltre mille nuovi casi in Puglia: positivo un tampone ogni 8 Si registrano ancora 20 decessi
Coronavirus, la Puglia resta gialla per un'altra settimana Coronavirus, la Puglia resta gialla per un'altra settimana L'indice Rt della nostra regione è sotto l'1, esattamente 0,95
Covid, in Puglia 1104 nuovi casi su 8179 test: uno ogni 7 Covid, in Puglia 1104 nuovi casi su 8179 test: uno ogni 7 Si registrano 22 decessi nella regione
© 2001-2021 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.