Bat, nuovo incontro dell’Osservatorio sulle tensioni economico sociali
Bat, nuovo incontro dell’Osservatorio sulle tensioni economico sociali
Territorio

Nuovo incontro dell’Osservatorio sulle tensioni economico sociali

La riunione dell'organismo voluto dal Prefetto Riflesso si è svolta a Barletta

Si è tenuto a Barletta, nell'aula consiliare del Comune, il nuovo incontro dell'Osservatorio sulle tensioni economico sociali, istituito nei mesi scorsi dal Prefetto Riflesso per approfondire e discutere le principali problematiche sociali ed economiche afferenti i singoli contesti cittadini.

Presenti il sindaco di Barletta, i componenti dell'Osservatorio (i vertici delle Forze di Polizia ed i rappresentanti di Arca, Camera di Commercio, Associazioni di categoria, organizzazioni sindacali e partenariato economico e sociale), nonché i rappresentanti di enti ed associazioni locali, che hanno fatto emergere le principali problematiche di interesse su cui è stato chiesto alla istituzioni di elaborare strategie congiunte ed indirizzare attività di prevenzione e sostegno.

Focus puntato, in particolare, sulla necessità di una maggiore valorizzazione delle potenzialità turistiche quale volano di sviluppo per l'economia cittadina, la necessità di ulteriori luoghi di aggregazione per contrastare il disagio giovanile, la mancanza di infrastrutture sociali, il superamento del degrado in aree quali la stazione teleferica e l'ex distilleria; temi su cui anche l'amministrazione comunale ha assicurato il proprio impegno.

«Gli incontri itineranti dell'Osservatorio in tutti i comuni della provincia servono proprio per ascoltare direttamente la popolazione, attraverso le associazioni ed i cittadini, e conoscere dalla loro voce come sia percepita la situazione socio-economica della città e soprattutto quali iniziative si possano adottare per migliorarla» ha dichiarato il Prefetto Rossana Riflesso. «Spesso i cittadini lamentano una certa distanza dalle Istituzioni ed è per questo che stiamo andando direttamente in ogni singola città per dar spazio alle loro esigenze ed ascoltare qualche proposta. Anche Barletta, come le altre città del territorio, si registrano problemi di calo demografico, emergenza abitativa e crisi occupazionale, ma è altrettanto vero che in questa città si è registrato un forte slancio turistico e culturale, che credo possa rappresentare un primo passo verso un percorso di ripresa».

Ulteriori incontri sono in programma prossimamente nelle altre città della Bat dopo quelli già svolti a Minervino Murge, Canosa di Puglia e Trinitapoli.
  • Prefettura Bat
  • Rossana Riflesso
  • Prefetto Bat
  • Osservatorio tensioni economico sociali
Altri contenuti a tema
Un protocollo sul trattamento delle persone segnalate per tossicodipendenza Un protocollo sul trattamento delle persone segnalate per tossicodipendenza Lo hanno sottoscritto Prefettura e Asl Bat
Autovelox sulle strade della Bat, l'elenco completo Autovelox sulle strade della Bat, l'elenco completo Le disposizioni della Prefettura
Celebrata in Prefettura la Festa della Repubblica. Foto Celebrata in Prefettura la Festa della Repubblica. Foto Dieci cittadini del territorio insigniti del titolo di Cavaliere
Festa della Repubblica, cerimonia venerdì in Prefettura Festa della Repubblica, cerimonia venerdì in Prefettura Prevista la consegna di dieci onorificenze al Merito
Il Prefetto Riflesso visita il comando provinciale dei Carabinieri Il Prefetto Riflesso visita il comando provinciale dei Carabinieri Rivolto un ringraziamento all'Arma «per l'opera labriosa in favore della collettività»
Fenomeno baby gang all'attenzione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico Fenomeno baby gang all'attenzione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico Il Prefetto Riflesso: «Originato prevalentemente da situazioni di disagio familiare o sociale»
Visita istituzionale dell'ambasciatore di Slovenia nella Bat Visita istituzionale dell'ambasciatore di Slovenia nella Bat Matjaz Longar è stato ricevuto dal Prefetto Rossana Riflesso
Giornata della memoria, cerimonia in Prefettura Giornata della memoria, cerimonia in Prefettura Consegnati i riconoscimenti a dieci cittadini militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti
© 2001-2023 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.