bandiera CGIL
bandiera CGIL
Attualità

Spi e Cgil Bat in piazza a Bari a difesa della sanità pubblica

Pullman in partenza per la manifestazione regionale del 31 marzo in piazza Prefettura. Valente: «A Spinazzola mancano ancora i medici di base»

Venerdì 31 marzo, in piazza Prefettura a Bari, si terrà un evento a difesa della sanità pubblica. «Da "nulla sarà più come prima" a "peggio di prima"», è il titolo scelto dalla segreteria regionale dello Spi e dalla Cgil Puglia per la mobilitazione perché il rischio è che, come ha spiegato Pino Gesmundo, segretario generale della Cgil pugliese «possa venir meno il sistema sanitario nazionale e assieme la capacità di garantire il diritto costituzionale alla salute per tutti».

Felice Pelagio, segretario generale Spi Cgil Bat, ha sottolineato: «Saremo in piazza a Bari il 31 marzo, data scelta perché nel 2020, come ha ricordato il nostro segretario generale regionale Gianni Forte, fu indicata come giornata di lutto nazionale per ricordare le vittime del Covid, per richiamare l'attenzione delle istituzioni sui diritti alle cure e all'assistenza in favore di pensionati e non, per richiedere investimenti sulla sanità pubblica e non tagli. Né tanto meno l'autonomia differenziata che significherebbe non garantire gli stessi livelli assistenziali in tutta Italia».

Michele Valente, segretario generale Cgil Bat, ha aggiunto: «Protesteremo contro l'allungamento delle liste d'attesa che portano le persone a pagare i privati per avere delle prestazioni e a rinunciare alle cure se non si ha il denaro necessario. Protesteremo perché i pronto soccorso scoppiano e l'assistenza domiciliare è carente e poi servirebbe una maggiore integrazione tra i medici di medicina generale e gli ospedali per rispondere al meglio alle esigenze dei pazienti. E noi in particolare dalla Bat abbiamo un altro motivo per protestare: qui il minor rapporto di posti letto per numero di abitanti, un ospedale (quello nuovo di Andria) ancora sulla carta. Quanto a Minervino Murge: dove è finito l'ospedale di comunità? O ancora il fatto che a Spinazzola, per esempio, mancano i medici di base. Ma potremmo continuare ancora con l'elenco dei problemi».

Per spiegare le ragioni della manifestazione intanto si stanno svolgendo delle assemblee con i pensionati e dei comitati direttivi di lega in tutte le sedi dello Spi, nei giorni scorsi nella Camera del lavoro di Andria è stato spiegato perchè il disegno di legge per l'autonomia differenziata potrà procurare danni irreparabili alla sanità pubblica e per questo è importante unire le voci e farsi sentire con un forte e secco "no" nella manifestazione a Bari.
  • cgil bat
  • lavoro
  • Sanità
  • sanità Puglia
  • Spi Cgil
Altri contenuti a tema
Al via l’avviso di selezione pubblica per ausiliari della Sanitaservice ASL BT Al via l’avviso di selezione pubblica per ausiliari della Sanitaservice ASL BT Rossiello: «Turnover bloccato dal 2020, ora nuove assunzioni per migliorare servizi»
“Formazione e lavoro, binomio indissolubile”: lunedì a Barletta torna Hey Sud “Formazione e lavoro, binomio indissolubile”: lunedì a Barletta torna Hey Sud Imprenditori e istituzioni a confronto su occupazione e ruolo delle università
Giovani e partita IVA: esistono agevolazioni per l'apertura? Giovani e partita IVA: esistono agevolazioni per l'apertura? Si tratta di un impegno economico e di una responsabilità non indifferenti
Diritto allo studio: un protocollo tra il Comune di Spinazzola e la scuola SafesPro Diritto allo studio: un protocollo tra il Comune di Spinazzola e la scuola SafesPro L'iniziativa è stata presentata mercoledì scorso in biblioteca comunale
Trattamento dei pazienti con disturbi psichici autore di reati, convegno organizzato dal Consorzio Metropolis Trattamento dei pazienti con disturbi psichici autore di reati, convegno organizzato dal Consorzio Metropolis Grande affluenza il 15 marzo, presso Palazzo Dogana a Foggia
Opportunità di lavoro, a Spinazzola 2 posti per il servizio civile Opportunità di lavoro, a Spinazzola 2 posti per il servizio civile Tutte le possibilità disponibili secondo l'ultimo report dei Centri per l'impiego Bat
Sanità: prosegue la somministrazione dei vaccini anti Covid da parte dei farmacisti Sanità: prosegue la somministrazione dei vaccini anti Covid da parte dei farmacisti Approvata oggi dalla Giunta la proroga fino alla fine del 2024
Apre a Spinazzola lo Sportello per il Microcredito Apre a Spinazzola lo Sportello per il Microcredito Uno strumento utile per l’avvio di piccole imprese
© 2001-2024 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.