Incendio Alta Murgia
Incendio Alta Murgia
Attualità

I Carabinieri Forestali pronti alla campagna di contrasto agli incendi boschivi

Rinnovato l'accordo sottoscritto con la Regione Puglia

Nell'ambito dei compiti istituzionali dei Carabinieri Forestali ed a seguito dell'accordo sottoscritto con la Regione Puglia, prosegue l'impegno nell'attività di contrasto al fenomeno degli incendi boschivi sul territorio regionale per la stagione 2024.

Con Decreto del Presidente della Giunta Regionale Puglia n. 260 del 7 giugno 2024, è stato sancito il periodo di grave pericolosità per gli incendi boschivi dal 15 giugno al 30 settembre.

I Nuclei Carabinieri Forestali e Nuclei Carabinieri Parco Nazionale dislocati capillarmente sul territorio, saranno impiegati nell'attività di prevenzione e repressione del fenomeno, attraverso una orientata gravitazione dei servizi di pattugliamento, di vigilanza sull'attuazione delle misure di prevenzione e sul rispetto dei divieti, come quello di accensione di fuochi e di combustione di residui vegetali, nonché di sorveglianza avvalendosi dell'ausilio di mezzi tecnologici ed informatici.

L'attività di vigilanza sarà intensificata in presenza di condizioni meteoclimatiche favorevoli alla propagazione dell'incendio boschivo e nelle aree di maggior pregio naturalistico ed ambientale, nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia e del Gargano" e nelle Riserve Statali e Regionali.

La presenza di unità di Carabinieri Forestali anche presso la Sala Operativa Unificata Permanente (S.O.U.P.) della Protezione Civile della Regione Puglia, consentirà una osmosi informativa in tempo reale sull'insorgenza, natura ed evoluzione degli incendi, garantendo l'immediato svolgimento delle attività di repertazione ed investigative, ai fini della comprensione delle modalità di innesco ed individuazione dei possibili autori del reato.

I dati sulle perimetrazioni delle aree percorse dal fuoco, eseguite dai Carabinieri Forestali attraverso i sopralluoghi in situ, supportati da performanti tecniche di elaborazione di immagini satellitari, saranno messe a disposizione delle Amministrazioni comunali, al fine di verificare lo stato di attuazione e l'aggiornamento, ai sensi dell'art. 10 della Legge n. 353 del 2000, del "Catasto dei soprassuoli boschivi percorsi dal fuoco" presso i Comuni e l'eventuale utilizzo improprio di tali aree.

È stata rinnovata la collaborazione tra Regione Puglia e Carabinieri Forestali per le attività di promozione, educazione e divulgazione in materia di legalità ambientale volta alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica nei confronti della conservazione del patrimonio forestale e della biodiversità. In quest'ottica, riveste fondamentale importanza la collaborazione del singolo cittadino nella tempestiva segnalazione dell'avvistamento di incendi boschivi al numero di emergenza ambientale 1515, attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24.
  • incendio
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Cambiamenti climatici ed incendi boschivi, la Fp Cgil dei Vigili del fuoco lancia l’SOS Cambiamenti climatici ed incendi boschivi, la Fp Cgil dei Vigili del fuoco lancia l’SOS Il coordinatore Ruggiero Doronzo ed il responsabile territoriale Giuseppe Rizzi scrivono alle istituzioni: «Intensificare la prevenzione»
Incendio in località Monte Caccia a Spinazzola Incendio in località Monte Caccia a Spinazzola Sul posto i Carabinieri del Nucleo Forestale
Brucia l'Alta Murgia, impegnato anche l'Esercito Brucia l'Alta Murgia, impegnato anche l'Esercito L'intervento ha consentito di accelerare in modo significativo il contrasto delle fiamme
Maxi incendio alla cava di Bauxite di Spinazzola Maxi incendio alla cava di Bauxite di Spinazzola Presenti Vigili del Fuoco e Protezione Civile
Incendio Castel del Monte, la Direzione regionale musei: «Nessun danno alla struttura» Incendio Castel del Monte, la Direzione regionale musei: «Nessun danno alla struttura» «Risulta compromessa la rete elettrica, possibili disagi al funzionamento del pos alle casse»
Incendio Castel del Monte, Montaruli e Zagaria: «L'accaduto è gravissimo» Incendio Castel del Monte, Montaruli e Zagaria: «L'accaduto è gravissimo» «Straziante vedere bruciare intere estensioni di macchia mediterranea»
Rogo a Castel del Monte, aperta un'inchiesta Rogo a Castel del Monte, aperta un'inchiesta Lo hanno confermato fonti della Procura di Trani. Non si esclude la pista dolosa
Castel del Monte: domato l'incendio, si cercano gli eventuali responsabili Castel del Monte: domato l'incendio, si cercano gli eventuali responsabili Fiamme placate a circa 30 metri dal maniero federiciano. Il Sindaco di Andria: «Mano umana? Toccherà alle indagini stabilirlo»
© 2001-2024 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.