controlli dei Carabinieri
controlli dei Carabinieri
Cronaca

Misure di contenimento, controllate oltre 1200 persone e 154 attività commerciali

Più di un centinaio di sanzioni e denunce nella provincia

Proseguono senza soste i controlli delle Forze di Polizia impegnate per far rispettare ai cittadini le misure dettate dal Governo per il contenimento della diffusione del Coronavirus.

Nella giornata di mercoledì 1 aprile sono stati fermati 1.241 cittadini, 116 dei quali sono stati sanzionati ai sensi dell'art. 4, comma 1, del Decreto Legge 19/2020, per il mancato rispetto delle predette misure governative; 9 persone, invece, sono state denunciate per aver violato gli articoli 495 e 496 del Codice Penale (falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali e false dichiarazioni sulla identità o su qualità personali), oltre ad 1 denuncia per altro reato.

Sempre nella stessa giornata, inoltre, i controlli hanno riguardato altri 154 esercizi commerciali.

Complessivamente, dunque, dall'11 marzo scorso le persone controllate salgono a 31.576; le denunce per violazione dell'art. 650 del Codice Penale sono 1.705, mentre 59 quelle per violazione degli articoli 495 e 496 del Codice Penale; le persone sanzionate ai sensi dell'art. 4, comma 1, del Decreto Legge 19/2020, sono invece 487; a questi numeri si aggiungono 5 arresti e 46 denunce per altri reati.

Gli esercizi commerciali complessivamente controllati sono 4.393, con 50 titolari denunciati per violazione dell'art. 650 del Codice Penale e 21 titolari sanzionati amministrativamente.

I controlli, eseguiti dalle Forze dell'Ordine con la collaborazione delle Polizie Locali dei dieci Comuni e con il coordinamento della Prefettura, proseguiranno rigorosamente nei prossimi giorni; il nuovo decreto del Governo, che proroga le misure fino al prossimo 13 aprile, impone infatti di non abbassare la guardia, richiamando la massima responsabilità di tutti i cittadini nell'osservare scrupolosamente le misure di contenimento previste e di limitare gli spostamenti personali soltanto ed esclusivamente per comprovate esigenze di lavoro, di salute e di urgente necessità.

La pianificazione delle attività di controllo è stata oggetto di approfondito esame nel corso della Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia svoltasi questa mattina in Prefettura in videoconferenza, anche ai fini della valutazione dell'impiego, anche da parte dei Comandi delle Polizie Locali, dei droni nelle attività di controllo in corso di svolgimento.
  • Coronavirus
  • Controlli
Altri contenuti a tema
Coronavirus, una nuova giornata senza contagi nella Bat Coronavirus, una nuova giornata senza contagi nella Bat Quattro i positivi in tutta la Puglia
Coronavirus, tre morti nella Bat Coronavirus, tre morti nella Bat Sono 4 i nuovi contagiati in Puglia
Coronavirus: 8 nuovi positivi in Puglia, nessuno nella Bat Coronavirus: 8 nuovi positivi in Puglia, nessuno nella Bat Non si registrano decessi
Coronavirus: scendono i contagi. Solo 4 in Puglia, 0 nella BAT Coronavirus: scendono i contagi. Solo 4 in Puglia, 0 nella BAT Si registrano cinque decessi in tutta la regione
Covid19, dalla Regione bonus in busta paga per gli operatori sanitari Covid19, dalla Regione bonus in busta paga per gli operatori sanitari Emiliano, Montanaro e De Santis: «A disposizione 30 milioni di euro per i due mesi di lavoro durante l'emergenza»
Coronavirus, nessun caso nella Bat Coronavirus, nessun caso nella Bat Cinque i casi registrati in Puglia
Coronavirus, ancora 0 casi nella BAT Coronavirus, ancora 0 casi nella BAT Dieci i nuovi contagi in Puglia, tutti nel foggiano
Pronta la app "Immuni", da metà giugno la sperimentazione in Puglia Pronta la app "Immuni", da metà giugno la sperimentazione in Puglia Coinvolte anche Liguria e Abruzzo. Permetterà di tracciare i contatti con chi è risultato positivo al Covid
© 2001-2020 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.