Linea ferroviaria Gioia del Colle-Rocchetta Sant'Antonio
Linea ferroviaria Gioia del Colle-Rocchetta Sant'Antonio
Territorio

Spinazzola celebra il 130esimo anniversario della linea ferroviaria Gioia-Rocchetta

Patruno: «Recupero e valorizzazione della tratta: una sfida per tutto il territorio al fine del miglioramento dell'offerta turistica»

La linea ferroviaria Gioia del Colle-Rocchetta Sant'Antonio compie 130 anni e la comunità di Spinazzola celebrerà l'evento con una tavola rotonda per discutere del futuro delle ferrovie storiche quale opportunità per migliorare l'offerta turistica.

Era infatti il 31 luglio del 1892 quando la prima locomotiva a vapore, effettuò la corsa inaugurale sulla tratta. Le cronache del tempo ricordano l'enorme emozione della folla assiepata sulle banchine della stazione di Spinazzola quando il convoglio, partito all'alba da Bari, sbucò dalla galleria che immette sul rettilineo che giunge a Spinazzola.
E proprio nei locali della stazione spinazzolese il parlamentare Giustino Fortunato tenne il discorso inaugurale, cui seguì un fastoso banchetto alla presenza di circa 150 invitati tra le più importanti personalità del mondo politico, sociale ed economico del tempo.

«Un giorno di festa per tutto il comprensorio murgiano ed oltre che va da Gioia del Colle ai confini della Campania» l'ha definito il sindaco di Spinazzola Michele Patruno. «Sarà anche l'occasione per fare il punto della situazione sul recupero e la valorizzazione di questo importante passante ferroviario nato 130 anni fa per connettere il territorio ed agevolare gli spostamenti tra le città, oggi temporaneamente dismesso. Una delle tratte ferroviarie più antiche d'Italia, un percorso sorprendente e dall'inestimabile potenziale turistico che percorre paesaggi mozzafiato e lambisce borghi caratteristici tutti da scoprire, senza dimenticare soluzioni ingegneristiche di assoluta bellezza come il ponte dei 21 archi. L'auspicio è rivedere al più presto i treni accarezzare il ferro dei binari di questa infrastruttura. Ad oggi, infatti, grazie all'interessamento del deputato Nunzio Angiola, è circa di 32 milioni di euro la somma destinata dal Governo al recupero, all'adeguamento turistico nonché all'apporto di migliorie sulla tratta».

Domenica 31 luglio, alle ore 18:30, è in programma una tavola rotonda nella villa comunale di corso Umberto I a Spinazzola, con la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni, dei Sindaci dei Comuni attraversati dalla tratta ferroviaria (Rocchetta Sant'Antonio, Rapolla, Melfi, Venosa, Lavello, Palazzo San Gervasio, Poggiorsini, Gravina, Altamura, Santeramo, Gioia del Colle) e dei referenti del mondo dell'associazionismo proattivo del territorio.

Seguirà lo spettacolo musicale "Storie di Tamburi e binari" a cura del gruppo Tamborey con la partecipazione del musicista Vincenzo Cantatore e dell'attore Giancarlo Attolico; una performance estemporanea partecipata, in cui i suoni delle percussioni rievocheranno i viaggi dei treni che attraversavano la tratta Gioia-Rocchetta, mentre un capostazione narrerà le memorie del deputato Giustino Fortunato durante l'inaugurazione di 130 anni fa.
La serata si concluderà con un viaggio enogastronomico sull'immaginario "Treno del Gusto" dove tutte le stazioni presenti sulla tratta saranno rappresentate da piatti tipici ed eccellenze del territorio.
  • Ferrovia Gioia - Rocchetta
Altri contenuti a tema
Recupero Ferrovia Gioia del Colle-Rocchetta, al via i cantieri Recupero Ferrovia Gioia del Colle-Rocchetta, al via i cantieri La Fondazione FS Italiane ha avviato le operazioni per la riattivazione di linee ferroviarie storiche ad uso turistico
Binari tagliati sulla Rocchetta-Gioia in territorio di Spinazzola, pronti per il furto Binari tagliati sulla Rocchetta-Gioia in territorio di Spinazzola, pronti per il furto La denuncia: l'area dei "Ventuno ponti" ormai terra di nessuno
Angiola (Azione): «Ferrovia Rocchetta - Gioia sarà tratta storica» Angiola (Azione): «Ferrovia Rocchetta - Gioia sarà tratta storica» Ci sono risorse disponibili
Recupero della Rocchetta-Gioia del Colle, Spinazzola presente al dibattito Recupero della Rocchetta-Gioia del Colle, Spinazzola presente al dibattito Il sindaco Patruno intervenuto all'incontro organizzato dal comitato I treni di Tozeur
Turismo di qualità in Puglia, Perrini: «Valorizzare tratte ferroviarie in disuso» Turismo di qualità in Puglia, Perrini: «Valorizzare tratte ferroviarie in disuso» La Rocchetta Sant'Antonio-Gioia del Colle torna al centro del dibattito sull'incentivazione dello slow travel
Ferrovia turistica Gioia-Rocchetta, in V commissione sollecitato lo studio di fattibilità Ferrovia turistica Gioia-Rocchetta, in V commissione sollecitato lo studio di fattibilità Laricchia (M5S): «Chiarire quale Assessorato debba occuparsi della riattivazione»
Gioia del Colle-Rocchetta Sant'Antonio, Laricchia: «Valorizzare ferrovia storica per sviluppo del turismo» Gioia del Colle-Rocchetta Sant'Antonio, Laricchia: «Valorizzare ferrovia storica per sviluppo del turismo» Anche Paolo Campo commenta: «Può diventare importante percorso cicloturistico»
La Rocchetta-Gioia e la Barletta-Spinazzola verso la riattivazione per fini turistici La Rocchetta-Gioia e la Barletta-Spinazzola verso la riattivazione per fini turistici Ufficialmente iscritte nell’elenco delle tredici tratte ferroviarie italiane da valorizzare del Mibact
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.