Presidio Post Covid Canosa
Presidio Post Covid Canosa
Enti locali

Emergenza Covid, tutti i numeri dell'impegno della Asl Bt

Lavoro incessante dal contact tracing agli hub vaccinali, Delle Donne: «Ringrazierei uno a uno operatori, amministrativi ai sanitari»

«Raccontare l'impegno di tutta la Asl per la gestione del Covid è pressoché impossibile ed è anche riduttivo farlo attraverso la conta delle ore lavorate in più oltre il normale orario di servizio, tuttavia proviamo a fornire qualche numero per dare contezza di quello che sta accadendo da febbraio 2020 a oggi»: Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario della Asl Bt, risponde così all'articolo "Dodici ore al giorno, i medici d'oro del Covid" pubblicato dalla Gazzetta del Mezzogiorno.

«Nella Asl Bt sono stati assunti per emergenza Covid 1568 dipendenti in totale - precisa - entrando nel dettaglio va detto che sono stati assunti 200 medici e 401 infermieri a cui vanno aggiunti altri 449 dipendenti afferenti a categorie diverse (tecnici, biologi, ecc.), 46 medici e 8 infermieri per le 7 Usca presenti sul territorio, 11 medici e 2 infermieri per le esigenze vaccinali. I dati al 13 maggio dicono che sono stati somministrati più di 141mila vaccini e l'attività di somministrazione e analisi dei tamponi non si è mai fermata. Come non si è mai fermata l'attività di contact tracing gestita direttamente dagli Uffici di Igiene del territorio che continuano, naturalmente, a portare avanti anche le attività ordinarie».

Elencare servizi e personale impegnato direttamente sulla gestione di una emergenza che sta richiedendo impegno bene oltre le forze di ciascuno è esercizio sterile: «Abbiamo solo da qualche una media 180 ricoveri di pazienti positivi al covid divisi tra area medica e aree intensiva e sub intensiva - continua Delle Donne - sul territorio sono attivi hub vaccinali ad Andria, Barletta, Trani, Bisceglie, Minervino, Spinazzola, Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando che richiedono attività amministrativa di organizzazione, attività sanitaria di somministrazione dei vaccini e attività di rendicontazione quotidiana».

«Il nostro Direttore del Dipartimento di Prevenzione direttamente chiamato in causa nell'articolo è impegnato ininterrottamente nella gestione di questa pandemia - precisa il Commissario Straordinario - il suo impegno, la sua presenza, tutta la sua professionalità sono capisaldi della nostra attività di gestione dei tamponi, del contact tracing e della vaccinazione. Stiamo parlando di un professionista che senza tirarsi indietro mai ricopre il ruolo di Direttore di Dipartimento ed è capace di continuare a indossare il camice per eseguire tamponi e somministrare vaccini, perché il momento che stiamo vivendo richiede il massimo delle forze di ciascuno. Stiamo parlando di un esempio per tutti noi».

«Per il Covid sono stati previsti fondi dedicati e turni aggiuntivi dedicati che naturalmente stiamo utilizzando perché è impensabile gestire una emergenza con le sole nostre forze economiche e il personale in più che abbiamo assunto è il risultato di numerosissime procedure che spesso non vanno a buon fine per le carenze di personale medico ben note - aggiunge Delle Donne - ma se potessi ringrazierei uno a uno tutti gli operatori, dagli amministrativi ai sanitari, che certamente non stanno contando le ore di lavoro e ai quali andrebbe fatto solo un applauso. Un applauso che non cercano, perché ognuno di loro è perfettamente consapevole del ruolo che sta svolgendo in questa fase così delicata e così faticosa, ma che si meritano. Al loro incessante impegno, al loro senso di responsabilità che li porta a sacrificare tutto il proprio tempo è indecoroso rispondere andando a guardare nel portafoglio. Ogni centesimo di quelle ore di lavoro straordinario è stato degnamente guadagnato, ogni minuto del loro lavoro è finalizzato alla tutela della salute pubblica».
  • Asl BT
Altri contenuti a tema
Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Somma e Di Liddo: «Si proceda alla stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato»
Un tirocinio formativo nella ristorazione per gli ospiti della Rems Un tirocinio formativo nella ristorazione per gli ospiti della Rems Sarà svolto al Buccomino Bistrot di Giusy e Rocco Buccomino
Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Il direttore generale Dimatteo: «Tanti giovani tornano a lavorare nella loro provincia»
Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Campagna vaccinale, i dati aggiornati nella Bat Solo il 56% dei cittadini spinazzolesi ha ricevuto anche la terza dose
Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt L'azienda e l'organizzazione sindacale si sono ripromesse un confronto serrato a cadenza mensile per affrontare le diverse problematiche
Manifestazione della Cgil davanti alla sede della Asl Manifestazione della Cgil davanti alla sede della Asl Ileana Remini: «Gli impegni non possono essere disattesi, servono risposte certe subito»
Giornata mondiale dell'asma, visite gratuite pediatriche nella Bat Giornata mondiale dell'asma, visite gratuite pediatriche nella Bat Le attività ambulatoriali saranno svolte nei reparti dei tre ospedali del territorio. Date e orari
Asl Bt, rinnovo delle esenzioni ticket per motivi di reddito Asl Bt, rinnovo delle esenzioni ticket per motivi di reddito Tutti i dettagli forniti dall'Azienda sanitaria locale
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.