Ospedale
Ospedale
Attualità

Visite specialistiche, il dipartimento chiarisce: «Possibile accedere senza Green Pass o tampone»

Lo ha comunicato l'ex consigliere regionale Mario Conca, postando la nota a firma di Montanaro

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, legate al fatto che in alcuni ambulatori erano stati affissi cartelli che obbligavano i pazienti a presentarsi solo previa esibizione del Green Pass, arriva il chiarimento da parte del Dipartimento di Promozione della Salute, del Benessere Sociale e del Benessere Animale.

«Non è mai stato precluso l'accesso ai pazienti per l'erogazione delle prestazioni di specialistica ambulatoriale, anche se privi di Green Pass o tampone». Inoltre, si chiede di: «Verificare tempestivamente le procedure messe in atto, in modo tale da garantire l'erogazione delle prestazioni di specialistica ambulatoriale - senza alcuna limitazione all'accesso - in tutte le strutture di propria competenza».

La circolare è stata inviata a tutte le Asl della Regione Puglia, ai direttori del Policlinico di Bari e degli Ospedali Riuniti di Foggia, agli IRCCS pubblici e privati, agli Enti Ecclesiastici Privati, ai direttori medici di presidio e ai direttori dei Distretti Socio-Sanitari.

La circolare, firmata dal direttore del Dipartimento, Montanaro, e dalla dirigente Caroli, è stata resa nota dall'ex consigliere regionale Mario Conca che commenta: «Peccato che molti abbiano dovuto subire l'arroganza amministrativa di tanti operatori, non tollerateli più, denunciate personalmente coloro che dovessero continuare ad ignorare la presente comunicazione. Ora attendiamo che tutte le regioni si adeguino e la smettano di malversare i cittadini».
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Somma e Di Liddo: «Si proceda alla stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato»
Portale Pugliasalute in manutenzione, come prenotare prestazioni specialistiche Portale Pugliasalute in manutenzione, come prenotare prestazioni specialistiche Tutti i canali attualmente attivi
Medici nei pronto soccorso, Bisceglie unico ospedale pugliese senza carenze Medici nei pronto soccorso, Bisceglie unico ospedale pugliese senza carenze Coperta la metà dei posti previsti dal fabbisogno al "Bonomo" di Andria, solo il 48% al "Dimiccoli" di Barletta
Emergenza sanitaria, la comunità si mobilita Emergenza sanitaria, la comunità si mobilita Il Gruppo promotore a difesa della salute chiede una correzione di rotta alle istituzioni sull'erogazione dei servizi, ritenuta insufficiente
Sanità a Spinazzola, Patruno chiede interventi ai dirigenti Asl Bt Sanità a Spinazzola, Patruno chiede interventi ai dirigenti Asl Bt Il sindaco ha discusso delle problematiche della nostra città con la Dg Dimatteo e il Ds Scelzi
«Situazione sanitaria peggiorata», Idee in Comune scrive ad Emiliano «Situazione sanitaria peggiorata», Idee in Comune scrive ad Emiliano La missiva sottoscritta dai consiglieri Blasi, Scelzi e De Marinis
Il grido dell'ordine dei medici: «Spinazzola soffre nelle urgenze» Il grido dell'ordine dei medici: «Spinazzola soffre nelle urgenze» Le dichiarazioni del presidente OMCEO BT Benedetto Delvecchio
Pronto Soccorso Bat, Grazia Di Bari denuncia la carenza di medici Pronto Soccorso Bat, Grazia Di Bari denuncia la carenza di medici Presentata interrogazione urgente della capogruppo M5S all'assessore Lopalco
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.