vecchio ospedale spinazzola
vecchio ospedale spinazzola
Vita di città

I luoghi del cuore: Spinazzola e il suo 31° posto

Sospiro di sollievo per la sorte del Vecchio Ospedale

Sembrava una missione impossibile, un sogno irrealizzabile, un sassolino lanciato in un oceano senza avere nessuna eco, eppure Spinazzola ce l'ha fatta. Un piccolo paese che continua a farsi valere, che con le forze rimaste cerca di risollevarsi senza mai abbattersi. Il merito va soprattutto ai giovani del posto, che coraggiosamente non abbandonano il proprio territorio e si battono per difenderlo.

Nella classifica resa pubblica mercoledì 18 febbraio dei "I Luoghi del Cuore", il Vecchio Ospedale di Spinazzola si classifica al 31° posto nella categoria "In Evidenza", promossa dal FAI in collaborazione con Intesa San Paolo per il recupero beni artistici del Paese, che purtroppo sono stati dimenticati, trascurati o, come nel caso del primo classificato danneggiati a causa di calamità naturali.

Il primo premio è stato vinto dal convento dei Padri Cappuccini di Monterosso al Mare, in provincia di La Spezia, con 110mila voti. Il muro seicentesco di questo monumento, a causa degli eventi alluvionali di marzo 2013, è crollato privando il convento del suo giardino storico, che tradizionalmente è definito «il paradiso dei frati». Per il Vecchio Ospedale di Spinazzola si deve ancora decidere la somma da stanziare, ma una cosa è certa, Spinazzola ha dimostrato di tenere a cuore il Vecchio Ospedale e di volerlo salvare.

Con ben 10.540 voti, di cui 1945 online si è permesso al luogo del cuore degli spinazzolesi di conquistare la 31° posizione a livello nazionale, la terza in Puglia e la prima assoluta nella Bat, scavalcando Andria e Trani. Un grande impegno e una grande soddisfazione per i ragazzi di "Spinazzola in movimento giovani", dai quali è partita l'iniziativa di partecipare ai luoghi del cuore, coinvolgendo la cittadinanza spinazzolese. Con un po' di pazienza si potrà concludere con un lieto fine una storia che cominciava a cadere a pezzi.
  • salviamo il vecchio ospedale
  • Ospedale santa maria la civita
  • vecchio ospedale
  • Spinazzola Giovani in Movimento
  • Fai luoghi del cuore
Altri contenuti a tema
Giornate di primavera Fai, appuntamenti alle Cavette di bauxite Giornate di primavera Fai, appuntamenti alle Cavette di bauxite Eventi su prenotazione sabato e domenica
Ex ospedale di Spinazzola, Caracciolo in sopralluogo con Asset Puglia Ex ospedale di Spinazzola, Caracciolo in sopralluogo con Asset Puglia Il consigliere regionale PD, «Necessaria una robusta messa in sicurezza dell’immobile da parte della ASL»
Vecchio Ospedale: ecco perché l'immobile non poteva essere ristrutturato Vecchio Ospedale: ecco perché l'immobile non poteva essere ristrutturato In una nota la ASL chiarisce i passaggi di una vicenda complessa
Crollo ex ospedale, il sen. Damiani a Spinazzola: «Ora rimuovere le macerie» Crollo ex ospedale, il sen. Damiani a Spinazzola: «Ora rimuovere le macerie» Il parlamentare di Forza Italia a colloquio col dg della ASL. «Reperiremo nuove risorse»
Crollo vecchio ospedale, venerdì sopralluogo ASSET per recupero dell'immobile Crollo vecchio ospedale, venerdì sopralluogo ASSET per recupero dell'immobile Massima disponibilità da Regione Puglia e Asl
Grottelline e il vecchio ospedale fra i candidati ai Luoghi del Cuore FAI Grottelline e il vecchio ospedale fra i candidati ai Luoghi del Cuore FAI Si aggiungono alla ferrovia nuovi siti indimenticabili di Spinazzola da votare con un click
Spinazzola e i luoghi del cuore Spinazzola e i luoghi del cuore In questi giorni c’è stato lo stop alla votazione per i luoghi del cuore, Spinazzola ha conquistato il 27° posto a livello nazionale
Da città invisibile a luogo del cuore Da città invisibile a luogo del cuore Gli spinazzolesi nel mondo sostengono le bellezze del proprio territorio
© 2001-2022 SpinazzolaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
SpinazzolaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.